Ticker powered by SteGaSoft

-

Trieste 60 anni fa. La fine dell’Inghilterra iniziò quel giorno

Trieste. 26 ottobre 1954. Ore 12. Sotto una pioggia battente una folla enorme attende l’arrivo delle truppe italiane. Dopo nove ...

Il ritorno dell’homo sovieticus nella Russia postcomunista

Un fiume di voci che riemerge come un fenomeno carsico dalle macerie, materiali e spirituali, della storia russa recente. È ...

L'AcquiStoria premia il merito. E cozza con lo storicamente corretto

Anche quest'anno, a poche settimane dalla premiazione, il Premio Acqui Storia, il principale premio storico italiano, è immerso nelle polemiche, ...

Intervista a Italo Caproni: Miyazaki, l'Italia e l'aeronautica

Italo Caproni è il nipote di Giovanni Battista Caproni, pioniere dell'aeronautica italiana e fonte d'ispirazione per un personaggio centrale di ...

Gli ultimi giorni di Mussolini - Storia in Rete speciale

A 69 anni dalla fine della guerra civile cosa sappiamo davvero sulla morte di Benito Mussolini e sui drammatici eventi ...

Trieste 60 anni fa. La fine dell’Inghilterra iniziò quel giorno

Trieste. 26 ottobre 1954. Ore 12. Sotto una pioggia battente una folla enorme attende l’arrivo delle truppe italiane. Dopo nove anni, cinque mesi e dieci giorni d’occupazione anglo-americana, la città si ricongiunge alla madrepatria. Una festa di popolo. Vera, gioiosa, …

Continua »

 

Gorla: 70 anni fa la strage degli innocenti sotto le bombe USA

Il cielo è maledettamente azzurro su Milano, la mattina del 20 ottobre 1944. Così azzurro che la maestra della scuola elementare Francesco Crispi, in zona Gorla, è preoccupata: «È troppo terso, potrebbero bombardare. Noi siamo costretti ad andare a scuola, …

Continua »

Zemmour, “Il suicidio di Francia”: decostruire i decostruttori

Perfino il feuilleton autobiografico di Valérie Trierweiler ha dovuto cedere il primato nelle classifiche dei libri d’oltralpe all’ultimo pamphlet di Eric Zemmour: ebreo francese di origine algerina, campione del politicamente scorretto, opinionista del Figaro e animatore di trasmissioni radiofoniche di …

Continua »

 

Storici celarono antisemitismo di Roosevelt e Truman

Holocaust scholars are charging that several prominent historians have suppressed documents revealing unfriendly remarks about Jews that made by presidents Franklin D. Roosevelt and Harry Truman. Dr. Rafael Medoff, director of The David S. Wyman Institute for Holocaust Studies, documented …

Continua »

Guido Keller, una vita spericolata e meravigliosamente scandalosa

Un libro da adottare nelle scuole e da far leggere agli alunni. Questo dovrebbe essere il destino di “L’asso di cuori” scritto da Atlantico Ferrari e rieditato dalla Aga editrice. Far conoscere ai ragazzi la vita di Guido Keller servirebbe …

Continua »

 

Il gentleman che portò al massacro le truppe inglesi

Alle sette e mezzo di mattina del primo luglio 1916, 120mila ragazzi inglesi scrollarono dagli scarponi quel liquame disgustoso che stagnava perennemente nelle loro trincee e salirono sulla terra di nessuno, diretti verso le postazioni tedesche che erano allo stesso …

Continua »

Il nome della “cosa”. Un viaggio durato più di duemila anni

Il termine, visualizzato dal pittore francese Courbet nel suo “L’origine del mondo”, fu inventato dai romani, diventando poi cogno in Spagna, con in Francia, cunt in Inghilterra, da dove poi raggiunse gli Usa.

di Enrico Silvestri dal Giornale del 01/10/2014 …

Continua »

 

Incastrato dal DNA 126 anni dopo, Jack lo Squartatore ora ha un nome

C’è voluto più di un secolo, ma alla fine il giallo sarebbe stato risolto. Jack lo Squartatore, uno dei serial killer più famosi della storia, avrebbe finalmente un nome e un volto. L’assassino che terrorizzò la Londra vittoriana alla fine …

Continua »

Banner abbonamenti Storia in Rete

Ricostruiti il volto (e gli acciacchi ereditari) di Tutankhamon

Tutankhamon aveva una malformazione al piede (piegato verso l’interno e il basso), i fianchi femminili e una protrusione dell’arcata dentaria superiore. Inoltre, i suoi genitori erano fratello e sorella. È quanto svela l’«autopsia virtuale» sui resti del faraone che verrà …

Continua »

 

Il medioevo tinto di rosa. Intervista a Paolo Grillo

Prima fu Matilde di Canossa, poi Aldruda di Bertinoro. Il Medioevo delle donne passa attraverso queste due figure essenziali. La prima molto nota, in particolare per come da principessa e guerriera guidò la politica e condusse in battaglia le truppe …

Continua »

Il documentario del mese: la storia di Alessandro Farnese

Fino al 30 agosto sarà possibile vedere in streaming a soli $ 0,99 (cioè circa 80 centesimi di euro) il documentario su un grande protagonista del Rinascimento italiano: “Alessandro Farnese, il cardinale che non divenne mai papa” (56 …

Continua »

 

Il vizio è l’unica virtù: Parigi dedica due mostre a Sade

«Uccidimi o prendimi come sono, perché io non cambierò», scriveva nel 1783 il carcerato Marchese De Sade a sua moglie. Non aveva mezze misure l’inarrestabile libertino, condannato a molti anni di galera ma incapace di ritrattare sui suoi gusti e …

Continua »

Quegli italiani eroi con l’armata di Napoleone sulla Moscova

Il 7 settembre 1812,esattamente 202 anni fa domani, la Grande Armée napoleonica, che aveva iniziato il suo attacco alla Russia nel precedente mese di giugno, si scontrò con l’esercito russo – guidato dal generale Kutusov – nella località di Borodino, …

Continua »

 

Roma, cerimonia per Andrea Aguyar, “il negro di Garibaldi”

Il Comune di Roma, nel 165° della morte, ha aggiornato la toponomastica della scalinata che ricorda Andrea il Moro, a Monteverde tra via Saffi e via Poerio, rendendola con il nome e cognome completo del Caduto, Andrés Aguyar, e ricordandolo …

Continua »