Ticker powered by SteGaSoft

-

Il ritorno dell’homo sovieticus nella Russia postcomunista

Un fiume di voci che riemerge come un fenomeno carsico dalle macerie, materiali e spirituali, della storia russa recente. È ...

L'AcquiStoria premia il merito. E cozza con lo storicamente corretto

Anche quest'anno, a poche settimane dalla premiazione, il Premio Acqui Storia, il principale premio storico italiano, è immerso nelle polemiche, ...

Intervista a Italo Caproni: Miyazaki, l'Italia e l'aeronautica

Italo Caproni è il nipote di Giovanni Battista Caproni, pioniere dell'aeronautica italiana e fonte d'ispirazione per un personaggio centrale di ...

L’arma più segreta della CIA? Erano i pittori dell’astrattismo

L'arte astratta fu davvero l'arma segreta degli americani durante la guerra fredda? La risposta è sì, anche se finora pochi ...

Dal Senato ai tweet in latino. Così Augusto inventò la politica

Duemila anni, e non dimostrarli. Il 19 agosto del 14 d.C. a Nola moriva Caio Giulio Cesare Ottaviano, primo imperatore ...

Il racconto del Cristo Velato nella cappella Sansevero a Napoli

Sole, caldo, un gran movimento di gente apparentemente indaffarata. Spaccanapoli è in fermento, come ogni giorno. Chiedere un'informazione si può, ...

D’Annunzio e la Grande Guerra: convegno al Vittoriale di Gardone

Il 26 settembre alla Villa del Vittoriale di Gardone si terrà il convegno “Gabriele D’Annunzio e la Grande Guerra”. L’evento sarà seguito, il 27, dalla cerimonia “Mettete fiori nei nostri cannoni” con la cerimonia di alzabandiera e consegna ufficiale di …

Continua »

 

Proclamati i vincitori della 47° edizione del Premio Acqui Storia

Dopo le polemiche seguite alle dimissioni del presidente della commissione scientifica del premio, Valerio Castronovo, sono stati resi noti i vincitori della 47° edizione del Premio Acqui Storia: Luciano Mecacci, Vasken Berberian Gianpaolo Romanato, Giancristiano Desiderio. Livio Berruti, Lorella …

Continua »

Il ritorno dell’homo sovieticus nella Russia postcomunista

Un fiume di voci che riemerge come un fenomeno carsico dalle macerie, materiali e spirituali, della storia russa recente. È questo il libro di Svetlana Aleksievic Tempo di seconda mano. La vita in Russia dopo il crollo del comunismo (Bompiani). …

Continua »

 

Storici celarono antisemitismo di Roosevelt e Truman

Holocaust scholars are charging that several prominent historians have suppressed documents revealing unfriendly remarks about Jews that made by presidents Franklin D. Roosevelt and Harry Truman. Dr. Rafael Medoff, director of The David S. Wyman Institute for Holocaust Studies, documented …

Continua »

Germania: «Io e altri centinaia di giornalisti al soldo della CIA»

«Per 17 anni sono stato pagato dalla Cia». Udo Ulfkotte è il più famoso giornalista di Germania, vincitore di tanti premi internazionali. «Io e altri centinaia abbiamo lavorato per favorire la Casa Bianca». E ancora: «La diversità dei punti di …

Continua »

 

Il gentleman che portò al massacro le truppe inglesi

Alle sette e mezzo di mattina del primo luglio 1916, 120mila ragazzi inglesi scrollarono dagli scarponi quel liquame disgustoso che stagnava perennemente nelle loro trincee e salirono sulla terra di nessuno, diretti verso le postazioni tedesche che erano allo stesso …

Continua »

Quella tomba etrusca divenuta alcova per i Templari

«Noi ragioniamo con la testa di oggi, ma è ovvio che duemila e più anni di Cristianesimo hanno totalmente rivoluzionato la nostra percezione della nudità, del sesso. Loro avevano evidentemente un’altra visione rispetto alla nostra…». Valgono — le parole della …

Continua »

 

Incastrato dal DNA 126 anni dopo, Jack lo Squartatore ora ha un nome

C’è voluto più di un secolo, ma alla fine il giallo sarebbe stato risolto. Jack lo Squartatore, uno dei serial killer più famosi della storia, avrebbe finalmente un nome e un volto. L’assassino che terrorizzò la Londra vittoriana alla fine …

Continua »

Banner abbonamenti Storia in Rete

Sabbia bagnata: ecco come gli egizi fecero le Piramidi

Opere di ingegneria di livello elevatissimo costruite quasi cinquemila anni fa, le Piramidi d’Egitto hanno sempre affascinato gli studiosi. Al netto di mummie e maledizioni, soprattutto per la loro misteriosa tecnica di costruzione. Impossibile, almeno all’apparenza, con le tecniche costruttive …

Continua »

 

Il medioevo tinto di rosa. Intervista a Paolo Grillo

Prima fu Matilde di Canossa, poi Aldruda di Bertinoro. Il Medioevo delle donne passa attraverso queste due figure essenziali. La prima molto nota, in particolare per come da principessa e guerriera guidò la politica e condusse in battaglia le truppe …

Continua »

Il documentario del mese: la storia di Alessandro Farnese

Fino al 30 agosto sarà possibile vedere in streaming a soli $ 0,99 (cioè circa 80 centesimi di euro) il documentario su un grande protagonista del Rinascimento italiano: “Alessandro Farnese, il cardinale che non divenne mai papa” (56 …

Continua »

 

Il racconto del Cristo Velato nella cappella Sansevero a Napoli

Sole, caldo, un gran movimento di gente apparentemente indaffarata. Spaccanapoli è in fermento, come ogni giorno. Chiedere un’informazione si può, ma… il risultato non è garantito. “Scusi! La cappella Sansevero?” La signora con dei borsoni scuote appena la testa e …

Continua »

Quegli italiani eroi con l’armata di Napoleone sulla Moscova

Il 7 settembre 1812,esattamente 202 anni fa domani, la Grande Armée napoleonica, che aveva iniziato il suo attacco alla Russia nel precedente mese di giugno, si scontrò con l’esercito russo – guidato dal generale Kutusov – nella località di Borodino, …

Continua »

 

Roma, cerimonia per Andrea Aguyar, “il negro di Garibaldi”

Il Comune di Roma, nel 165° della morte, ha aggiornato la toponomastica della scalinata che ricorda Andrea il Moro, a Monteverde tra via Saffi e via Poerio, rendendola con il nome e cognome completo del Caduto, Andrés Aguyar, e ricordandolo …

Continua »