Diari di Mussolini: ecco gli inediti scovati da “Storia in rete”

26 giugno

Forse è giunta finalmente al capolinea la vicenda dei diari di Mussolini secondo il mensile “Storia in rete” che pubblica una serie di documenti inediti e la loro intricata storia.

di Luca Cirimbilla da L’ultima ribattuta del 26 giugno 2015 

La rivista diretta da Fabio Andriola, nel numero di domani, diffonde del materiale destinato a riaprire l’annosa questione sulla veridicità dei documenti scritti dal Duce nel corso del 1942. L’agenda, mai emersa fino ad oggi, è di proprietà di un collezionista svizzero che non ha chiesto alcun corrispettivo per la consultazione e la parziale riproduzione di questo diario autografo. Dal materiale pubblicato si percepisce un dittatore sfiduciato e depresso, consapevole della fine imminente. Non a caso le ultime parole del diario, scritte la notte del 31 dicembre ’42, sono: «Sotto di me si è aperto il precipizio».

«È tardi. Scrivo queste poche note semplici e insignificanti che qualcuno un giorno leggerà con stupore e forse con noia!» si legge nell’agenda, nella pagina del 27 gennaio ’42. Attraverso le parole contenute nel diario si percepisce un Mussolini deluso e amareggiato verso i principali attori della scena politica internazionale di quel periodo: analisi dure non solo verso i “nemici” come l’inglese Winston Churchill o Ted Roosevelt, ma anche forti critiche rivolte al genero Galeazzo Ciano e il generale Rommel, oltre alle scelte militari e politiche del Cancelliere tedesco Adolf Hitler.

cover-storia116

VUOI SAPERNE DI PIU’? LA VICENDA DEL DIARIO INEDITO DI MUSSOLINI E’ SU STORIA IN RETE n. 116!

Documento originale oppure ricopiato fedelmente dall’agenda autentica? Lo speciale di “Storia in rete” in edicola domani provvede a ricostruire le vicende che hanno coinvolto i diari in questione, richiamando il celebre caso di falsificazione scoperto a Vercelli nell’agosto 1957 quando due donne, madre e figlia, Rosetta e Amalia Panvini, vennero trovate in possesso di numerosi documenti attribuiti a Mussolini.

La vicenda dei diari, però, è destinata a far parlare ancora. Nel numero in uscita a fine luglio, infatti, «Storia In Rete» pubblicherà altri stralci del Diario inedito del 1942 oltre al commento di alcuni esperti.

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.