Il ministro Bondi: “più cultura sul web”

30 novembre

(ANSA) – ROMA, 26 NOV – Occorre piu’ cultura sul web. Lo dice il ministro dei beni culturali Sandro Bondi, convinto che ancora molto può esser fatto. Importante per il ministro la diffusione del Portale della Cultura italiana, che permette la fruizione in rete del patrimonio
italiano. Afferma Bondi: “L’offerta culturale di musei, aree archeologiche e città d’arte deve essere arricchita con nuove opportunità e il portale della cultura èuna porta d’accesso
privilegiata a questo nuovo mondo”.

da www.ansa.it

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Un commento


  1. Come direbbe Toto “ma mi facci il piacere”.Dopo aver tagliato i fondi per la cultura il rappresentante di questo esimio governo che cerca in tutti modi di favorire l’ignoranza(per il governo berlusconi la cultura sono i vari”Jerry scotti,mike buongiorno,pupo,ecc…)si mette a palare di argomenti che non conosce.Il ministro Bondi non sa neanche come si fa’ ad accenderlo un computer!!!!

    Forni Natale

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.