Morto l’ultimo veterano dell’Armata Rossa della presa del Reichstag

9 dicembre

E’ morto a San Pietroburgo l’ultimo militare russo rimasto in vita che partecipò alla presa del Reichstag a Berlino, nel maggio 1945. Si chiamava Nikolai Mikhailov Vielaliev e aveva 93 anni. Durante la Seconda Guerra mondiale il soldato era un tenente dell’Armata Rossa, del 756/0 reggimento, quello che dopo l’assalto riuscì ad entrare nel Parlamento tedesco. Il militare era nato nella regione di Tver, a nord di Mosca, da una famiglia di contadini. Dopo la guerra aveva continuato il servizio militare nella flotta dell’Oceano Pacifico e poi per 40 anni aveva lavorato nella fabbrica ‘Bandiera rossa’. Fino all’ultimo giorno della sua vita ha dedicato il suo tempo al lavoro storico-patriottico con i più giovani.

da ANSA del 9 dicembre 2015

 

VUOI SAPERNE DI PIU’ SULLO SCONTRO FRA HITLER E STALIN? LEGGI STORIA IN RETE n. 121-122!!

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.