“Gli ultimi giorni di Mussolini”. Lo speciale di Storia in Rete

28 aprile

copertina premium71 anni fa finiva la guerra civile: cosa sappiamo davvero sulla morte di Benito Mussolini e sui drammatici eventi che la precedettero e la seguirono? Molte cose anche se molto spesso decisamente diverse da quelle che comunemente si dicono e scrivono. Per capire davvero quei fatti, è disponibile online lo speciale di “Storia In Rete” dedicato agli ultimi giorni di Mussolini e della RSI.

Oltre 30 articoli nello speciale “Gli ultimi giorni di Mussolini”: pagina dopo pagina si potranno rivivere le ore forse più drammatiche della storia italiana del XX secolo. Ore dense di tensioni e sangue ma anche di piani segreti in competizione tra loro, ricostruiti attimo per attimo anche sulla base di documenti inediti o poco conosciuti. E’ il caso, tra gli altri, del voluminoso rapporto inedito su quei giorni redatto dai servizi segreti statunitensi negli anni Sessanta, scoperto da Marino Viganò e qui descritto per la prima volta in un lungo articolo (“Mussolini e gli amerikani” a pp. 106). Tra le notizie inedite la vicenda di una ragazza, agente segreto della RSI, inviata personalmente da Mussolini oltre la linea del fronte per contattare un alto ufficiale inglese da lui conosciuto. Una missione rimasta segreta fino ad oggi e di cui resta misterioso anche il nome della giovane – e pare bellissima – donna che ne fu protagonista.

Allo speciale hanno contribuito Fabio Andriola, Franco Bandini, Maurizio Barozzi, Luca Di Bella, Stefano Fabei, Luciano Garibaldi, Emanuele Mastrangelo, Paolo Simoncelli e Marino Viganò.

Per acquistare il nuovo speciale di Storia in Rete sugli ultimi giorni di Mussolini (versione Premium, 200 pagine, € 5,90) basta cliccare qui:

GUARDA LE ANTEPRIME DEGLI ARTICOLI DELLO SPECIALE

Guarda il sommario dello speciale Gli ultimi giorni di Mussolini (edizione premium)

Editoriale (di Fabio Andriola)

Una pacificazione impossibile: la RSI, il CLNAI e i “pontisti”

Collasso totale: le Forze Armate della RSI al momento del crollo

25 aprile 1945: calma (quasi) piatta…

Da Como a Dongo: che errore fidarsi dei tedeschi…

Esclusivo: documenti inediti rivelano i contatti segreti fra Mussolini e gli Alleati

L’inverosimile racconto partigiano del 28 aprile 1945

Una macabra messinscena: perché Mussolini venne fucilato due volte?

La pista inglese. Ecco chi ha voluto la morte di Mussolini

Il memoriale della spia ZZ

Per saperne di più: inchieste, saggi e controstoria nella libreria di Storia in Rete

VUOI SAPERNE DI PIU’? CI SONO IN STREAMING I DOCUMENTARI DI STORIADOC

Mussolini, una morte da riscrivere

Una spia chiamata Claretta

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.