Home Archivio arretrati Storia In Rete n° 44, giugno 2009

Storia In Rete n° 44, giugno 2009

Storia in Rete di giugno si occupa dell’impossibile parallelo fra l’immigrazione italiana del 1800 e del 1900 con quella che oggi preme alle nostre frontiere, un parallelo che per essere portato avanti dal “politicamente corretto” ha necessità di tutta una serie di forzature storiche, che l’articolo di Paolo Sidoni va ad evidenziare. Continua quindi il dossier sulla Libia: questa volta sotto la lente d’ingrandimento c’è un articolo di un noto mensile di storia e le sue tesi sul colonialismo italiano. Sergio Boschiero ci parla poi della saga delle salme dei Savoia al Pantheon e Aldo A. Mola e Luciano Garibaldi si soffermano su alcuni aspetti della Guerra Civile in Italia, quelli evidenziati dal film tratto da “Il sangue dei vinti” e le scarse novità presenti nel Rapporto Mokarski pubblicato da NSC. Dopo la sesta puntata della storia dell’Italia nello Spazio, Gian Paolo Pelizzaro chiude il cerchio della strage della Storta, il 4 giugno 1944 a nord di Roma, grazie alla quale è stato ufficialmente dato un nome alla quattordicesima vittima del massacro nazista. Un’altra strage nazista – quella sconosciuta di Vallucciole in Toscana – è al centro di un’inquietante anticipazione da un volume di Paolo Paoletti: i partigiani sapevano, ma non avvisarono la popolazione? Storia in Rete traduce quindi per i suoi lettori degli estratti delle memorie della segretaria di Hitler e va a raccontare il duro mestiere del Papa, tutt’altro che intoccabile, fra pontefici processati da cadaveri, schiaffeggiati, rapiti, assediati o soggetti a linciaggio mediatico. Infine una riflessione sul nuovo “Libro Nero” francese – dedicato alla Rivoluzione del 1789 e la prima parte della vicenda di rivalità fra Napoleone e Moureau. Tutto questo e molto altro su Storia in Rete di giugno!

Guarda la copertina di Storia in Rete n° 44

Leggi il sommario di Storia in Rete n° 44

Tutti uguali? gli immigrati italiani d’allora e quelli che premono sull’Italia oggi hanno molte differenze

Basta coi mea culpa sulla Libia, oramai giunti oltre il grottesco

I re d’Italia al Pantheon: sono oramai maturi i tempi?

Dongo: rivelazioni che rivelano ben poco. E il mistero rimane

“Il sangue dei vinti” e quel filo rosso del sovversivismo italiano

Sesta puntata della saga dello spazio italiano

La Storta: grazie alle nostre inchieste la Quattordicesima vittima ha un nome ufficiale

Vallucciole, 1944: arriva la rappresaglia nazista, ma i partigiani non avvisano la popolazione…

Nello studio di Hitler: memorie della segretaria del dittatore nazista

Un mestiere bollente: fare il Papa spesso significa esporsi a notevoli pericoli

Il Libro Nero della Rivoluzione Francese: un dibattito aperto oltralpe

TI SEI PERSO QUALCHE COSA? VEDI NELL’ARCHIVIO DEI NUMERI ARRETRATI!

STORIA IN RETE n° 44 E’ ANCHE IN PDF A SOLI 3,99€!! CLICCA QUI

- Advertisment -

Articoli popolari

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...

Genocidio armeno: forum a cura di “Arsenale delle idee”, in diretta FB, lunedì 12 ore 19

Lunedì 12 aprile 2021, alle ore 19.00 sulla pagina Fb dell’ Arsenale delle idee il forum: “Armeni: il genocidio negato” a partire dal...

Armeni, il genocidio negato, su Storia in Rete n. 180, aprile 2021

Centinaia di migliaia di morti, forse quasi un milione e mezzo. Un'intera civiltà cancellata dalle terre dove viveva da tremila anni....