Il grembiulino massonico di Churchill esposto a Londra

26 luglio

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)Numerosi membri del parlamento britannico sono stati massoni, fra questi Winston Churchill. Nel 1902 Churchill, a metà strada del suo primo mandato parlamentare, ordinò un grembiulino massonico presso il catalogo di H.T. Lamb, una copia del quale può essere visionata presso il “The Masonic Emporium” aperto al  Library & Museum of Freemasonry in Freemasons’ Hall al Covent Garden di Londra dal 1° luglio fino al prossimo 23 dicembre 2010. Il conto per Churchill fu di 1 sterlina e 15 scellini, all’incirca 150 euro attuali, conto che il futuro primo ministro britannico non pagò fino al 1904.

Il grembiulino è esposto fra gli altri cimeli nella mostra. Su di esso è ricamato “Bro. Winston L.S. Churchill Studholme Lodge No 1591” in lettere d’oro.

Ogni loggia e ogni massone doveva acquistare il suo equipaggiamento completo e gli abiti richiesti da un solo fornitore. La mostra “The Masonic Emporium” tratteggia lo sviluppo di questo mercato raccontando le storie di fornitori ed acquirenti. Inoltre è uno spaccato di come la produzione britannica sia passata dall’industria domestica a quella su larga scala nel corso del tempo.

_____________________

Inserito su www.storiainrete.com il 26 luglio 2010

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.