Diari di Mussolini: a Vercelli spunta fuori una nuova agenda

24 febbraio

L’infinita disputa sull’autenticità dei diari di Mussolini potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo. A spuntare è un’agenda conservata da un signore di Vercelli, che la tiene nel caveau di una banca, dopo averla ricevuta dal padre che l’aveva avuta dal suocero. L’attuale proprietario non ha fatto periziare il diario , che è privo di copertine e con il frontespizio datato “1940-XVIII” ma ritiene che ci siano impressionanti somiglianze con le agende in possesso del sen. Dell’Utri, in via di pubblicazione dalla Bompiani, che tuttavia non ne certifica l’autenticità.

da ANSA del 24 febbraio 2011 Prima pagina: Ansa.it

_______________________

Inserito su www.storiainrete.com il 24 febbraio 2011

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.