Taiwan, Chiang Kai-shek sarà sepolto 30 anni dopo la morte

19 settembre

A trent’anni dalla sua scomparsa, il leader nazionalista cinese Chiang Kai-shek sarà finalmente sepolto: i suoi resti finora conservati in un mausoleo temporaneo nella città di Taoyuan, riceveranno una degna sepoltura a Taiwan. Chiang era giunto a Taiwan nel 1949, dopo la sconfitta subita nella guerra civile contro Mao, e morì sulla sua isola nel 1975. Anche il figlio e successore Chiang Ching-kuo, morto nel 1988, è rimasto da allora in attesa di un luogo definitivo dove riposare in pace. La sepoltura è prevista per marzo o aprile del prossimo anno, mentre ancora non è noto se la moglie di Chiang Kai-shek, morta l’anno scorso a 106 anni, verrà seppellita accanto al marito.

Da «Il Giornale» del 9 luglio 2004

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.