Cesare Battisti, all’asta gli atti del processo all’eroe della Grande Guerra

21 marzo

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)Vanno all’asta gli atti del processo a Cesare Battisti, il volontario degli alpini impiccato dagli austriaci durante la prima guerra mondiale. Per la precisione, si tratta di una copia dattiloscritta coeva degli atti tradotti del celebre processo a Cesare Battisti e Fabio Filzi, per complessive 38 pagine di formato 315 x 210 mm raccolte in un inserto cartonato, datata Trento 1 aprile 1919. Il documento di grande interesse storico sara’ battuto dalla casa Bloomsbury a Roma, in Palazzo Colonna, giovedi’ 24 marzo. La stima di partenza del lotto e’ di 800 euro. Cesare Battisti (Trento, 4 febbraio 1875 – Trento, 12 luglio 1916) e’ stato un geografo, giornalista, politico socialista e irredentista italiano. Diresse giornali nella Trento asburgica e fu deputato al Parlamento di Vienna. Allo scoppio della Grande Guerra combatté per la parte italiana.

da AdnKronos del 18 marzo 2011

______________________

Inserito su www.storiainrete.com il 21 marzo 2011

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.