Messina: un monumento per i marinai russi eroi del terremoto del 1908

21 marzo

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)A Messina verrà costruito un monumento dedicato ai marinai russi. Lo annuncia il sito “Voce della Russia” il 18 marzo scorso.

I marinai della flotta imperiale russa infatti dimostrarono grande eroismo  fornendo l’assistenza alla popolazione locale dopo il violento terremoto  nel 1908. L’autore del monumento è lo scultore russo Vassily Selivanov.

Il 28 dicembre 1908 uno tsunami distrusse la costa  nord-orientale della Sicilia e la punta della Calabria. Solo un terzo dei 147 mila abitanti di Messina riuscì a salvarsi. I primi ad essere intervenuti in soccorso dei terremotati furono i marinai russi. Il salvataggio di Messina si trasformò nella maggiore operazione umanitaria all’inizio del XX secolo.

PER SAPERNE DI PIU’ sul terremoto di Messina del 1908

Ricostruzioni e terremoti: quando “all’italiana” voleva dire “a regola d’arte”

_______________________

Inserito su www.storiainrete.com il 21 marzo 2011

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.