Monumento a Tito, polemica su Cossiga

19 settembre

Francesco Cossiga, dalle sue vacanze in Alto Adige, a Dobbiaco (Bolzano), propone che a Trieste venga fatto un monumento al maresciallo Tito, ex presidente della Jugoslavia e subito divampa l’ ennesima polemica sulla vicenda storica che tormentò la città negli anni del dopoguerra. Il deputato di An Roberto Menia replica dicendo di preferire il Cossiga «primo presidente della Repubblica che va a inginocchiarsi sulla foiba di Basovizza, chiedendo perdono a quei morti per il fatto che “una classe politica imbelle”, così come lui stesso la definì, non aveva avuto il coraggio di rendere loro omaggio». «Mi pare un po’ difficile – ha concluso Menia – rendere omaggio, come lui aveva fatto,
agli infoibati e al tempo stesso a un infoibatore».

Da «Avvenire» del 15 agosto 2004
www.avvenire.it

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.