Scoperto nel nord della Cina un regno perduto di 3000 anni fa

25 aprile

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)L’agenzia di stampa cinese Xinhua riporta che gli archeologi hanno rinvenuto reperti che testimonierebbero l’esistenza di un antico regno nel centro-nord della Cina finora ignoto.

Il regno risalirebbe alla dinastia Xizhou (1046-771 a.C.), e le iscrizioni nel bronzo lo chiamano “Ba Bo”, che corrisponderebbe a “Paese del Regno di Ba”. La scoperta è stata effettuata nella regione dello Shanxi, nei pressi della città di Linfen.

Secondo gli archeologi, nessuna cronaca dell’epoca ha mai riportato il nome del Regno di Ba: “Le tombe scoperte ci assicurano un’occasione unica per ricostruire la storia di questo Stato dimenticato dalla storia e soprattutto il complesso sistema feudale della dinastia Xizhou, così come la tecnologia e l’integrazione fra diverse etnie in quell’epoca”, ha dichiarato Wang Wei del Dipartimento di Archeologia dell’Accademia delle Scienze cinese.

“I documenti di quel regno sono perduti nel tempo – ha detto Xie Yaoting, vicepresidente dell’istituto di Archeologia dello Shanxi – E’ possibile che il Ba fosse parte di un gruppo composto da diversi staterelli e piccoli regni dimenticati”.

__________________________

Inserito su www.storiainrete.com il 25 aprile 2011

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Un commento


  1. […] Scoperto in Cina un regno perduto di 3000 anni fa […]

    Storia in Rete, in edicola il numero di Aprile | HistoriaWeb - la storia sul web

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.