“Giolitti” di Aldo A. Mola nei Classici della Storia della Mondadori

31 marzo

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)Dal 16 marzo  “Giolitti. Lo Statista della Nuova Italia” del cuneese Aldo A. Mola è in edicola nella collana “I Classici della Storia” (Mondadori). Pubblicata nel 2003 e più volte aggiornata, l’opera documenta la continuità della dirigenza liberale nel secolo dal Risorgimento all’ascesa dei totalitarismi. Cresciuto alla scuola di Quintino Sella e Agostino Depretis, deputato dal 1882 alla morte, cinque volte presidente del Consiglio Giolitti riprese l’opera di Camillo Cavour portando l’Italia a una lunga stagione di fioritura civile, benessere economico, prestigio internazionale. Per la realizzazione dell’opera Mola si è valso di copiosi inediti tratti dall’Archivio Centrale dello Stato, dal Centro “Giolitti” di Dronero e da Fondi privati in corso di ordinamento.
La collana comprende opere di Rosario Romeo, Fernand Braudel, e, dopo il Giolitti di Mola ( dal 1980 Medaglia d’Oro per la Cultura), Franco Venturi, Winston Churchill e Ferdinand Gregorovius.

da http://web.me.com/devisar/giolitti

________________________

Inserito su www.storiainrete.com il 31 marzo 2012

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.