La vera storia di Lucrezia Borgia

15 maggio

Immagine anteprima YouTube
La leggenda la vuole bellissima, perfida, cinica e assassina. La Storia ne conserva invece un ricordo decisamente migliore: Lucrezia Borgia non fu certo un angelo ma fu una donna costretta dagli uomini della sua famiglia a subire scelte anche dolorose. Ma gran parte delle vicende terribili che le sono state attribuite o che in realtà la videro coinvolta si verificarono nel giro di pochi anni, nel pieno del pontificato di suo padre, Papa Alessandro VI, e del massimo potere di suo fratello Cesare, il famigerato Duca Valentino. Una volta lasciata, per sempre Roma, le cose cambiarono. E se, soprattutto in Spagna, è in atto una parziale riabilitazione storiografica dell’intera famiglia, a cominciare dal discusso Alessandro VI, forse per Lucrezia non c’è bisogni di fare grandi esercizi di revisionismo. Infatti, a partire dal suo terzo matrimonio, quello col Duca di Ferrara Alfonso I d’Este, nel 1501, Lucrezia, a soli 21 anni, iniziò una nuova vita, quella definitiva. Una vita tranquilla, di corte, dove come altre grandi dame dell’epoca venne celebrata dai poeti (come Bembo e Ariosto), fu amata dal marito e diede al mondo ben sei figli. L’ultimo parto le fu fatale, a soli 39 anni. Una fine straordinariamente normale.

_________________________________

Legend paints her to be beautiful, perfidious, cynical and murderous. History leaves a much better memory: Lucrezia Borgia was not an Angel but she was a woman forced by men of her family to endure painful choices. But most of the terrible events that have been assigned to her or that actually saw her involved occurred within a few years, in the midst of the pontificate of his father, Pope Alexander VI, and of the maximum power to his brother Cesare, the notorious Duke Valentino. Once left Rome forever, things changed. And if, particularly in Spain, historians are working on a partial rehabilitation of the entire family, starting with the discussed Alexander VI, perhaps for Lucrezia there’s no need for complex exercises in revisionism. In fact, starting from his third marriage, with the Duke of Ferrara Alfonso I d’Este, in 1501, Lucrezia, only 21 years old, began a new life. A quiet life, of the Court, where, as other dames of the era she was celebrated by poets (as Bembo and Ariosto), she was loved by her husband and gave birth to six children. The last delivery was fatal. She was only 39 years old. An end extremely normal — for its time — for a woman who has seen her reputation over the centuries to become linked to poisons and lust. The documentary will focus on her private life, especially in Ferrara.

_________________________________

VUOI SAPERNE DI PIU’? C’E’ ANCHE “STORIA IN RETE” IN EDICOLA

Storia in Rete n. 72

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.