Cina: scoperti altri 110 guerrieri di terracotta

17 giugno

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90) Gli archeologi cinesi hanno scoperto altri 110 guerrieri di terracotta, parte della famosa armata costruita per presidiare la tomba del primo Imperatore del celeste impero. I guerrieri di terracotta a grandezza naturale sono stati trovati nel corso degli scavi presso il mausoleo dell’imperatore Qin nella città di Xi’an, nel nord della Cina. Oltre ai guerrieri sono stati ritrovati 12 cavalli e parti di carri, armi e altri strumenti.

Shen Maosheng, responsbile del museo dei guerrieri e dei cavalli di terracotta di Qin Shihuang precisa che si tratta della “scoperta più significativa degli ultimi tempi. Le statue ritrovate sono in ottimo stato di conversazione anche, per la prima volta, per quanto riguarda la pittura”. Oltre alle terracotte è stato ritrovato anche uno scudo usato dai soldati nella dinastia Qin (221-206 avanti cristo). Lo scudo è dipinto in rosso e verde con disegni geometrici.

Da TMNews dell’11 giugno 2012 

_____________________

Inserito su www.storiainrete.com il 17 giugno 2012

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.