90° Marcia su Roma, è polemica per il convegno a Perugia

18 ottobre

Il prossimo 27-28 ottobre in occasione dei 90 anni per la Marcia su Roma, Perugia ospiterà le commemorazioni religiose, storiche e anche politiche di questo evento che diede il via alla presa del potere del Partito Nazionale Fascista guidato da Benito Mussolini. Il capoluogo umbro è stato scelto per motivi squisitamente storici: infatti dall’Hotel Brufani parti il via libera per la marcia decretato dal quadrumvirato composto da Italo Balbo, Emilio De Bono, Cesare Maria De Vecchi e Michele Bianchi che si era insediato a Perugia per seguire la mobilitazione generale delle squadre fasciste.

di Nicola Bossi da Perugiatoday del 16 ottobre 2012 

Il convegno vuole essere, a detta degli organizzatori il Comitato per i 90 anni, non una riunione della galassia della destra ma una riflessione storica-culturale di “un evento tutto italiano che ha segnato il Paese”. Ovviamente gli organizzatori ci tengono a precisare che “il giudizio sulla Marcia su Roma è positivo”. I lavori prenderanno il via all’hotel Brufani. Non manca anche un elemento che rischia di alimentare le polemiche: la visita sulle tombe dei fascisti perugini previsto per il sabato 27 ottobre prima del convegno.
Intanto già Rifondazione Comunista ha gridato allo scandalo – con il capogruppo Pampanelli – chiedendo anche il motivo dell’affissione dei manifesti considerati incentrati sull’apologia del fascismo. Gli inviti sono stati estesi per la commemorazione della Marcia su Roma anche ai grandi nomi del giornalismo, della cultura, della politica e dell’associazionismo nazionale.

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

 

 

 

 

 

___________________________

Inserito su www.storiainrete.com il 18 ottobre 2012

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Un commento


  1. Certa gente non la capisco.Si puo’ parlare della rivoluzione bolscevica,di Stalin,ma non di Mussolini e della marcia su Roma (che a differenza di quella bolscevica fu una passeggiata concordata con il re etc.).I signori di Rifondazione Comunista è meglio che pensano alle enormi trave che ancora ci sono nei loro occhi,piuttosto che alle pagliuzze altrui….

    Ubaldo Croce

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.