I segreti di Jules Verne

22 ottobre

Immagine anteprima YouTube

Un grande enigma della letteratura e della scienza si chiama Giulio Verne. Come poteva un uomo dell’800 immaginare e sapere tante così poi avveratesi decine di anni se non oltre un secolo dopo la sua morte? Può forse essere che, oltre ad una grande immaginazione, l’autore del “Giro del Mondo in 80 giorni” o di “Viaggio al centro della Terra” avesse modo di vedere più avanti degli altri? E questa sua capacità aveva qualcosa a che fare con una sette segreta cui sembra Verne appartenesse? E fu perché Verne ne voleva uscire, che si ordì ai suoi danni un misterioso attentato che quasi lo portò alla morte?

Durata: 26’ circa

A great enigma of literature and science called Jules Verne! How is it possible that a nineteenth century man could imagine and know so many things which came true decades, if not a century after his death? Could it possibly be that, beyond his boundless imagination, the author of “Around the World in 80 Days” and “Voyage to the Centre of the Earth” had some way of seeing further than other people? And could this special gift have something to do with the secret sect that Verne was apparently a member of? Why was it when he tried to cut off from the sect that he was the victim of a mysterious attempt on his life which almost brought him to death’s door?

About 26′

Une grande énigme de la littérature et de la science s’appelle Jules Verne. Comment pouvait un homme du XIX siècle imaginé et connaître tant de choses qui se sont avérées dizaine d’années et même plus d’un siècle après sa propre mort ? Il est probable qu’en plus d’une grande imagination, l’écrivain du “tour du monde en 80 jours” ou du “Voyage au centre de la Terre“ trouvait plus facilement que les autres la façon de prévoir. Et ce don particulier avait quelque chose à voir avec une secte secrète à laquelle Verne aurait appartenu ? Et est-ce parce que Verne voulut en sortir que l’on complota à son détriment un mystérieux attentat qui faillit le tuer ?

Durée: 26’ environ

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Un commento


  1. pechè non c’è il continuo?

    Alex

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.