La Francia vuole il manoscritto di «Le 120 giornate di Sodoma»

29 gennaio

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)La Biblioteca nazionale di Francia vuole acquistare il manoscritto originale di «Le 120 giornate di Sodoma» del marchese de Sade. Scritto nel 1785 durante la prigionia alla Bastiglia, venne acquistato nel 1929 dal visconte Charles de Noailles, la cui moglie Marie-Laure discendeva in linea diretta dal marchese e ora è nelle mani di un collezionista di arte erotica elvetico, Gérard Nordmann. Il governo francese sarebbe disposto a versare 5 milioni di dollari per venire in possesso del testo.

Da il Giornale, ultime notizie del 23 gennaio 2013

___________________________

Inserito su www.storiainrete.com il 29 gennaio 2013

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.