Tappert era una SS: “Ispettore Derrick” bandito da tv tedesca e olandese

13 maggio

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)La tv pubblica tedesca ha bandito l’Ispettore Derrick. A dichiaralo all’AFP sarebbe stata l’emittente ZDF, che dopo le rivelazioni sul passato dell’attore Horst Tappert, membro delle SS durante il nazionalsocialismo, ha spiegato che “Non ci sono nuovi episodi in programma”.
“La Zdf è rimasta sorpresa e scioccata dalla rivelazione” ha puntualizzato un portavoce dell’emittente che fra il 1973 e il 1997 ha prodotto più di 280 episodi della famosa e seguitissima serie.
Intanto l’esempio della rete tedesca è già stato seguito dall’emittente olandese Omroep Max, che ha annullato la messa in onda di una ventina di episodi in programma a luglio, spiegando che “Non verrà onorato un attore che ha mentito sul suo passato”.

da EdizioniOggi Notizie del 3 maggio 2013 edizioni oggi

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

2 commenti


  1. Se Tappert era iscritto alle SS, per motivi che non può più spiegare, non mi sembra automatico che abbia commesso dei crimini di guerra!

    Annarosa Berselli

  2. Ma forse bisognerebbe considerare che aveva 20 annni e viveva in un determinato contesto storico.Un uomo va condannato eventualmente per le sue azioni,non per il fatto di avere indossato a 20 anni una divisa in un sistema totalitario.Ho appena letto su un sito “attendibile” che JF Kennedy a 20 anni pare abbia espresso giudizi estremamente positivi su Hitler e sul sistema nazista. Sarà “rinnegato” e ostracizzato da oggi in poi?

    Ernesto Galli

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.