Home In primo piano Bugie coloniali: propaganda e verità sull'Italia in Africa

Bugie coloniali: propaganda e verità sull’Italia in Africa

Già il sottotitolo dice quasi tutto: “Leggende, fantasie e fake news sul colonialismo italiano”. Infatti, “Bugie coloniali” (Eclettica Editore, pp. 156, € 16,00) è il frutto di un meticoloso lavoro di ricerca (ne parliamo ampiamente sul numero 185 di Storia In Rete, novembre 2021, ma anche in questo sito sul blog di Alberto Alpozzi, l’autore di “Italia Coloniale”) presentando fonti verificabili e documenti pubblici chiarisce alcuni dei principali dubbi sulla storia degli italiani in Africa. Le colonie furono conquistate, invase o acquisite legalmente? L’Italia abolì davvero la schiavitù nelle sue colonie? I lavoratori indigeni godevano di contratti oppure erano sottoposti a lavoro coatto? Lo sfruttamento delle risorse delle colonie dissanguò quei territori? Gli indigeni potevano frequentare le scuole? Usi, costumi e religioni locali vennero soppressi? Questi sono solo alcuni degli interrogativi a cui si forniscono risposte documentate e supportate da un ricco apparato iconografico. L’approfondita indagine negli archivi fornisce nuovi elementi di analisi e spunti di riflessione per completare un quadro storico ancora molto controverso.

- Advertisment -

Articoli popolari

Le colonie di Stalin e la tragedia dei «pionieri» forzati

Di Eugenio Di Rienzo, dal Corriere della Sera del 2 novembre 2021 Pochi lettori italiani conoscono l’allucinante episodio...

L’ultimo macabro mistero di Edgar Allan Poe: la sua morte

Di Allison McNearney dal Daily Beast del 26 ottobre 2021 - traduzione Dagospia Immagina un mistero del XIX...

Fumarsi la Storia tra canne e bomboni: le V2 e la canapa del Duce

Cosa hanno in comune le famigerate V2, i missili balistici del III Reich che portarono la distruzione su Londra e non...

Cadorna, Caporetto e la vera storia di un bollettino (troppo) famoso…

Tra le accuse ancora oggi rivolte al Generalissimo Luigi Cadorna, una delle più gravi è di aver dato dei vigliacchi ai...