Home Ultime notizie Comunisti russi vorrebbero monumento a Stalin

Comunisti russi vorrebbero monumento a Stalin

E’ stata avanzata la proposta per far erigere un monumento al dittatore sovietico Stalin in una cittadina siberiana dove venne esiliato dal governo zarista quando era un giovane rivoluzionario. Stalin ha trascorso due mesi in Achinsk vicino a Krasnoyarsk prima di tornare a Pietrogrado, nel marzo 1917 per unirsi ai disordini della rivoluzione di febbraio. 

Durante la sua dittatura, la casa in Achinsk dove Stalin risiedette fu trasformata in un museo contenente i suoi effetti personali . Nel 1950 quando il culto della personalità venne condannato dalla nuova leadership sovietica , il museo è stato chiuso e documenti storici distrutti. Altri cimeli vennero nascosti da alcuni lavoratori. Fra questi c’è un posacenere, poiché pare che ad Achinsk il futuro dittatore abbia preso l’abitudine di fumare la pipa. 

Il monumento è progettato per essere costruito entro il prossimo anno per celebrare il 70 ° anniversario della vittoria dell’Unione Sovietica sulla Germania nazista nella Seconda guerra mondiale, il 9 maggio .
“Attualmente la memoria di Stalin in Achinsk non ha un’immagine: c’è una mostra in un museo locale dedicato a lui , ma non c’è monumento… Questo è male perché gli studenti non sanno che ha guidato il paese durante la guerra e chi Stalin fosse. Questo è sbagliato” , ha detto Vladimir Sedov, un deputato per il partito comunista locale.

- Advertisment -

Articoli popolari

Non è opportuno ricordare vittorie ed eroi della Marina militare italiana?

di Lorenzo Vita - da "Destra.it" del 29 marzo 2021 Negli anni 50,...

Addio mia bella addio! Riscopriamo l’epopea del nostro Risorgimento

di Alessandro Rivali da Il Sussidiario - 9 maggio 2020 La storia militare in Italia non gode di...

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...