Home Nessuna categoria Consigli elettorali: la ricetta “Marco Tullio Cicerone”

Consigli elettorali: la ricetta “Marco Tullio Cicerone”

Marco Tullio Cicerone (106 – 43 a. C.), il celebre politico, oratore e intellettuale romano aveva un fratello che si chiamava Quinto. A Quinto Cicerone dobbiamo un’operetta che in qualche modo anticipa le moderne tecniche di marketing elettorale: tra il 65 e il 64 a. C. Quinto scrisse, dedicandolo proprio al fratello cui venivano indirizzati i suoi consigli, un «Commentariolum petitionis» (cioé «Manualetto per una campagna elettorale»). Al fratello, in corsa per la carica di console, Quinto consigliava ad esempio di salutare per nome i suoi potenziali elettori, anche facendo finta di conoscerli. A ricordargli i nomi di tutti dovevano pensare i “nomenclatores”, schiavi che accompagnavano il candidato e gli suggerivano i nomi che potevano sfuggire al candidato al momento dell’incontro.

- Advertisment -

Articoli popolari

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...

Genocidio armeno: forum a cura di “Arsenale delle idee”, in diretta FB, lunedì 12 ore 19

Lunedì 12 aprile 2021, alle ore 19.00 sulla pagina Fb dell’ Arsenale delle idee il forum: “Armeni: il genocidio negato” a partire dal...

Armeni, il genocidio negato, su Storia in Rete n. 180, aprile 2021

Centinaia di migliaia di morti, forse quasi un milione e mezzo. Un'intera civiltà cancellata dalle terre dove viveva da tremila anni....