Home Ultime notizie Fascismo, morta la figlia di Arpinati

Fascismo, morta la figlia di Arpinati

E’ morta all’età di 83 anni Giancarla Cantamessa Arpinati, figlia di Leandro Arpinati, capo degli squadristi bolognesi e gerarca del Regime, poi caduto in disgrazia presso il Duce e ucciso durante le vendette del 1945. La Arpinati aveva appena pubblicato «Malacappa» (Il Mulino), il suo diario del biennio 1943-45.

Da il «Corriere della Sera» del 25 agosto 2004
www.corriere.it

- Advertisment -

Articoli popolari

Apologie. Omaggio a Rosa Luxenburg, “Rosa della Libertà”

Chi mi conosce sa che da moltissimi anni non ho più manifestato posizioni di simpatia o di comprensione nei confronti della...

1947: il PCI voleva che l’Italia si tenesse le sue colonie

di Pierluigi Romeo di Colloredo-Mels - da Storia In Rete n. 178 - gennaio-febbraio 2021 Mentre sull’onda dei vandalismi...

PCI 1921-’21. Perché non abbiamo bisogno di una Norimberga per il Comunismo

Cento anni fa nasceva il Partito Comunista Italiano. Lo ricordano non tantissimi, e fra questi soprattutto i nostalgici (pochi) e gli...

Ufo, la Cia svela migliaia di dossier governativi

di Roberto Vivaldelli - da Il Giornale del 15/01/2021 Migliaia di documenti declassificati della Cia sui cosiddetti Ufo - oggetti...