Home Ultime notizie Italia 150: anche Napoleone III ricordato come "amico d'Italia"

Italia 150: anche Napoleone III ricordato come “amico d’Italia”

Sul cammino celebrativo del 2011 a Torino si punta a ricordare la figura di Napoleone III, imperatore di Francia, “amico” dell’unificazione dell’Italia. Al centro dell’attenzione “Solferino e San Martino: la battaglia degli imperatori” ricordata in un convegno in programma il 19-20 novembre al Centro Congressi della Regione PIemonte, nel capoluogo piemontese. Due giorni organizzati dall’Associazione Europiemonte con l’Ambasciata francese e il contributo della Regione Piemonte. “Solferino e San Martino” furono le piu’ grandi battaglie dell’800 dopo Lipsia, avvenute nella medesima giornata su un fronte di 15 chilometri e durate in tutto 14 ore. Vi presero parte 230.000 soldati dei quali, secondo la storia, 39.000 rimasero fuori combattimento. A fronteggiarsi gli eserciti degli imperatori Napoleone III e Francesco Giuseppe d’Asburgo e per questo “Solferino e San martino” vennero definite le battaglie degli imperatori. Il convegno intende percorrere gli eventi di un periodo in cui la Francia era un Paese che appoggiava la nascita dell’unita’ d’Italia.

__________________________

inserito su www.storiainrete.com il 14 novembre 2009

- Advertisment -

Articoli popolari

Ecco l”ultimo “crimine” del generale Patton

da Barbadillo.it - del 18 marzo 2015 Vorrei denunciare un recente crimine di guerra, ancora una volta a...

Mosca: chiuso il ristorante-kebab dedicato a Stalin

Giuseppe D'Amato per "Il Messaggero" del 14 gennaio 2021 Hanno chiuso il fast food Stal'in, i nostalgici del vecchio regime...

A proposito di Ezra Pound e della sua prigionia (che non fu a Coltano)

Ciclicamente, col passare delle stagioni e con la scomparsa dei sedicenti testimoni oculari, riaffiora, su carta stampata o sul web, la...

E’ sempre stato il Partito socialista il grande problema del PCI

Ho una grande stima di Luciano Canfora come studioso di filologia classica e di storia antica, ma molte volte il Nostro...