Home Ultime notizie Mosca chiede commissione su Hiroshima e Nagasaki "crimini non prescrivibili"

Mosca chiede commissione su Hiroshima e Nagasaki “crimini non prescrivibili”

Russia: il portavoce della Duma vuole avviare un’indagine internazionale sul bombardamento nucleare di Hiroshima e Nagasaki da parte degli Stati Uniti in quanto possibile crimine contro l’umanità, non soggetto a prescrizione.

“Il prossimo anno avremo il 70° anniversario del processo di Norimberga e anche lo stesso anniversario dei primi e unici bombardamenti nucleari di due città – Hiroshima e Nagasaki. Non è un caso che abbia citato questi eventi insieme. Penso che dovremmo discutere di questo argomento con avvocati e specialisti di diritto internazionale – si tratta di crimini contro l’umanità e non hanno alcuna prescrizione”, ha detto Sergey Naryshkin della Società Storica Russa.

Il capo del Parlamento russo ha ricordato che gli attacchi nucleari su Hiroshima e Nagasaki erano difficilmente giustificabili dalla situazione militare, dato che la sconfitta del Giappone è stata praticamente decisa con l’intervento sovietico in Manciuria, avvenuta il giorno prima dell’attacco a Nagasaki.

“Il bombardamento nucleare di due città è stato un puro atto di intimidazione che ha causato la morte di diverse migliaia di civili giapponesi. Torneremo sulla questione entro il prossimo anno”, ha detto Naryshkin.

I bombardamenti nucleari di Hiroshima e Nagasaki hanno avuto luogo all’inizio dell’agosto 1945, e hanno provocato la morte di 150-250.000 persone, la maggior parte civili. Le autorità degli Stati Uniti hanno detto che la dimostrazione di forza ha accelerato la capitolazione del Giappone e ha impedito una operazione di terra sull’isola che avrebbe potuto infliggere pesanti perdite per l’esercito statunitense. Allo stesso tempo, i due attacchi sono stati più volte denunciati dalla comunità internazionale come fondamentalmente immorali, e in violazione dello spirito delle convenzioni che vietavano l’uso di armi di distruzione di massa contro la popolazione civile del nemico.

I funzionari giapponesi e gli attivisti dei diritti hanno sollevato la questione dei bombardamenti in questi giorni, notando che la radioattività ha contaminato i bambini di Hiroshima e Nagasaki, causando varie malattie in alcuni, e costosi controlli medici e costanti timori per la salute per tutti gli altri.

- Advertisment -

Articoli popolari

Apologie. Omaggio a Rosa Luxemburg, “Rosa della Libertà”

Chi mi conosce sa che da moltissimi anni non ho più manifestato posizioni di simpatia o di comprensione nei confronti della...

1947: il PCI voleva che l’Italia si tenesse le sue colonie

di Pierluigi Romeo di Colloredo-Mels - da Storia In Rete n. 178 - gennaio-febbraio 2021 Mentre sull’onda dei vandalismi...

PCI 1921-’21. Perché non abbiamo bisogno di una Norimberga per il Comunismo

Cento anni fa nasceva il Partito Comunista Italiano. Lo ricordano non tantissimi, e fra questi soprattutto i nostalgici (pochi) e gli...

Ufo, la Cia svela migliaia di dossier governativi

di Roberto Vivaldelli - da Il Giornale del 15/01/2021 Migliaia di documenti declassificati della Cia sui cosiddetti Ufo - oggetti...