Home Ultime notizie Pearl Harbor, l'Urss sapeva dell'attacco

Pearl Harbor, l’Urss sapeva dell’attacco

I servizi segreti sovietici sapevano in anticipo dell’attacco giapponese a Pearl Harbor del dicembre 1941, dopo aver intercettato e decodificato un messaggio segreto in cui il ministero degli esteri di Tokyo rivelava che il Giappone aveva deciso di muovere guerra nel Pacifico agli Stati Uniti e non all’Unione sovietica. Citati ieri dal quotidiano «Tokyo Shimbun», i ricercatori giapponesi hanno attinto a documenti inediti negli archivi russi: il messaggio era stato inviato nel novembre 1941 all’ambasciatore nipponico a Berlino, Hiroshi Oshima, con l’incarico d’informare Adolf Hitler e il ministro degli esteri von Ribbentrop della decisione del Giappone di attaccare gli Stati Uniti «prima del previsto» a causa dello stallo nei negoziati con Washington. I servizi sovietici intercettarono il messaggio il 27 novembre 1941, con dieci giorni d’anticipo sull’ attacco a Pearl Harbour.

Da «Avvenire» dell’11 agosto 2004
www.avvenire.it

- Advertisment -

Articoli popolari

Apologie. Omaggio a Rosa Luxenburg, “Rosa della Libertà”

Chi mi conosce sa che da moltissimi anni non ho più manifestato posizioni di simpatia o di comprensione nei confronti della...

1947: il PCI voleva che l’Italia si tenesse le sue colonie

di Pierluigi Romeo di Colloredo-Mels - da Storia In Rete n. 178 - gennaio-febbraio 2021 Mentre sull’onda dei vandalismi...

PCI 1921-’21. Perché non abbiamo bisogno di una Norimberga per il Comunismo

Cento anni fa nasceva il Partito Comunista Italiano. Lo ricordano non tantissimi, e fra questi soprattutto i nostalgici (pochi) e gli...

Ufo, la Cia svela migliaia di dossier governativi

di Roberto Vivaldelli - da Il Giornale del 15/01/2021 Migliaia di documenti declassificati della Cia sui cosiddetti Ufo - oggetti...