Home Ultime notizie Rieti, nasce il museo dedicato a Strampelli, il padre del grano

Rieti, nasce il museo dedicato a Strampelli, il padre del grano

Un museo dedicato a Nazareno Strampelli, “padre del grano italiano”, sarà allestito nella ex Regia Stazione di Granicoltura, struttura reatina in cui l’agronomo, nei primo decenni del ’900, mosse i primi passi dell’attività volta a incrementare qualità e quantità del grano prodotto in Italia attraverso il miglioramento genetico. L’iniziativa, voluta dal Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (Cra), metterà in mostra documenti, libri e arredi originali di interesse storico e scientifico, e intende farne un museo per ricordare e far conoscere la storia della coltivazione di frumento in Italia. Dalla ‘Battaglia del granò, quindi, con cui l’Italia in un decennio (1920-30 circa) riuscì a raddoppiare la produzione a parità di superficie coltivata, alla creazione delle note varietà di frumento come l’Ardito e il Senatore Cappelli, sarà possibile ripercorrere la storia delle innovazioni in campo agrario attraverso studi e ricerche d’epoca, appositamente riordinate e catalogate. «D’intesa con il ministero delle Politiche agricole – ha detto Ida Marandola, direttore generale facente funzioni del Cra – abbiamo avviato un percorso di collaborazione anche con gli Enti pubblici, soprattutto finalizzato alla valorizzazione della eccezionale figura di Nazareno Strampelli, che tanto ha fatto per la nostra agricoltura. Un segnale importante per la cultura agroalimentare italiana nell’anno di Expo».

da Il Corriere di Roma dell’11 dicembre 2014

- Advertisment -

Articoli popolari

Non è opportuno ricordare vittorie ed eroi della Marina militare italiana?

di Lorenzo Vita - da "Destra.it" del 29 marzo 2021 Negli anni 50,...

Addio mia bella addio! Riscopriamo l’epopea del nostro Risorgimento

di Alessandro Rivali da Il Sussidiario - 9 maggio 2020 La storia militare in Italia non gode di...

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...