Home Risorgimento San Martino e Solferino 150 dopo. Celebrazioni e degrado

San Martino e Solferino 150 dopo. Celebrazioni e degrado

A centocinquant’anni dalla gloriosa battaglia di San Martino e Solferino e per la fondazione della Croce Rossa (la cui idea nacque su quei campi insanguinati) Storia in Rete propone ai suoi lettori una galleria fotografica delle celebrazioni che si sono tenute nel comune lombardo e presso il monumento-ossario ai Caduti, con gli scatti di Claudio Mazzoli presentati alla redazione da Gabriele Testi. Le ultime foto documentano anche il degrado dell’interno del Sacrario, sul quale l’inciviltà di alcuni visitatori ha lasciato eloquenti tracce.

- Advertisment -

Articoli popolari

E i partigiani si divisero subito. Per una storia dell’Anpi (prima parte)

La maggiore associazione partigiana, l’Anpi, vanta 130mila iscritti: di questi, solo novemila sarebbero davvero ex partigiani, anche se la cifra ci...

Il suicidio per non sottomettersi: la storia leggendaria di Masada

di Davide Bartoccini da Il giornale dell'8 aprile 2021 Una fortezza perduta nel deserto e un suicidio di massa...

Il Futuro dell’Africa? E’ in Africa. Il nuovo saggio di Marco Valle

di Clemente Ultimo - da Destra.it del 18 Aprile 2021 Raccontare il volto dell’Africa – meglio, i diversi...

Ragione, Sentimento e Cancel Culture

Jane Austen fu tra le poche scrittrici in un mondo, quello tra Settecento e Ottocento fatto prevalentemente di scrittori “maschi bianchi”....