Home Archivio arretrati Storia in Rete n. 152, giugno 2018

Storia in Rete n. 152, giugno 2018

Il 1918 per l’Italia fu l’anno della vittoria. Anzi, delle vittorie, le prime delle quali furono colte sul Piave, sul Montello e nel mare di Prevesa proprio nel giugno di cento anni fa, contro l’esercito e la marina dell’Impero Austroungarico. Storia in Rete dedica la copertina e tre lunghi interventi di Marco Cimmino, Pierluigi Romeo di Colloredo e del direttore Fabio Andriola alla riscossa dell’Italia, che dopo il disastro di Caporetto sembrava spacciata: una testimonianza che quando una nazione trova in se stessa la forza di risollevarsi, può farlo contro tutto e contro tutti.

Da una riscossa a una disfatta: quella dell’economia italiana che ha perduto uno strumento potente come l’IRI. Maurizio Blondet ne ripercorre la storia. E da una disfatta a dei trionfi tronfi. Le storie dei Nobel alla Letteratura italiani, storie di piccolezze e meschinerie, di arrivismi e di sgambetti politici raccontate da Enrico Tiozzo.
Antonello Carvigiani, quindi, racconta la figura storica di Maria Maddalena. Confusa erroneamente per secoli con la peccatrice redenta o l’adultera, l'”apostola degli apostoli” è invece un personaggio molto più reale, e molto meno conturbante, di come arte, tradizione e cinema l’hanno voluta raccontare.
Conturbante è invece – e come potrebbe non esserlo? – la vita di Casanova. Che torna protagonista di un nuovo romanzo, il cui autore, Matteo Strukul, è stato intervistato dalle sorelle Martignoni.
Sempre in punta di letteratura è l’articolo di Massimo Centini sul terribile naufragio della baleniera “Essex”, affondata da un capodoglio nel 1820, il cui equipaggio disperso nel quadrante più remoto del Pacifico dovette ricorrere al cannibalismo per sopravvivere. Una vicenda che ispirò Melville per il suo “Moby Dick”.
Infine i quattrocento anni dallo scoppio della Guerra dei Trent’anni e la setta dei Rosa+Croce spiegati da Aldo Mola e la ripubblicazione – dopo quasi 150 anni di oblio – di un memoriale filo-borbonico sulla guerra del Brigantaggio, recensito da Pino Aprile.
Tutto questo e molto altro su Storia in Rete di giugno!!

GUARDA L’ANTEPRIMA DI STORIA IN RETE n. 152

PREFERISCI LA VERSIONE IN PDF? CLICCA QUI!!

TI SEI PERSO QUALCHE COSA? VEDI NELL’ARCHIVIO DEI NUMERI ARRETRATI

- Advertisment -

Articoli popolari

Nostra signora dell’autocombustione

Romilly-la-Puthenaye, piccolo comune dell'entroterra della Normadia, appena 320 abitanti. All'alba di 17 aprile 2021 la chiesa di Saint-Pierre rimane completamente distrutta da...

Genocidio armeno: il forum dell’ Arsenale delle idee

Ecco il video integrale del Forum organizzato il 12 aprile 2021 dall'associazione "Arsenale delle idee" per presentare il numero 180 di...

Bellocchio farà il film sul bimbo ebreo “sequestrato” da Pio IX

Steven Spielberg ne aveva perseguito il sogno per diversi anni, ma tre anni fa ha gettato la spugna per la mancanza di...

Non è opportuno ricordare vittorie ed eroi della Marina militare italiana?

di Lorenzo Vita - da "Destra.it" del 29 marzo 2021 Negli anni 50,...