Home Edicola Storia in Rete n. 176, novembre 2020

Storia in Rete n. 176, novembre 2020

La decolonizzazione dell’Africa e le sue conseguenze: questo il tema di copertina del fascicolo n. 176 di “Storia In Rete” in edicola a novembre 2020. Con un lungo articolo di Marco Valle abbiamo voluto ripercorrere quei pochi mesi che, a inizio degli anni Sessanta, videro il veloce allontanamento di Belgio, Francia e Gran Bretagna da moltissimi paesi africani che, a detta di molti – in Europa e in Africa – non erano assolutamente pronti a prendere in mano il destino di terre ricche e popoli giovani ma inesperti. Si apriva così, nell’insipienza generale, una crisi che fa sentire i suoi effetti ancora oggi.

Nello stesso numero però si parla anche di altro: abbiamo recuperato una vecchia intervista del nostro Luciano Garibaldi al generale delle SS, Karl Wolff, già comandante delle forse di sicurezza naziste in Italia tra il 1943 e il 1945; parliamo delle ultime novità delle ricerche sulla Sindone (pezzo di Emanuela Marinelli), rievochiamo con Michele Rallo i retroscena dell’anschluss austriaco del 1938 e con Aldo Mola quelli dell’occupazione delle fabbriche nel 1920. Altro dramma è stato quello della strage di Srebrenica, negli anni Novanta nell’ex Jugoslavia. E infine dedichiamo qualche pagina, grazie a Massimo Centini, ad una curiosa e drammatica storia dell’Ottocento: quella di un serial killer “licantropo”.

Tutto questo e molto altro su Storia in Rete n. 176

PREFERISCI LA VERSIONE IN PDF? CLICCA QUI!!

TI SEI PERSO QUALCHE COSA? VEDI NELL’ARCHIVIO DEI NUMERI ARRETRATI

- Advertisment -

Articoli popolari

Ma a che servono libri come «E allora le foibe»di Eric Gobetti?

Diciamolo subito: di Eric Gobetti avevo letto L'occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943) (Carocci, 2007) e Alleati del nemico. L'occupazione...

Franchetti, Appelius, Barzini. Italiani di altri tempi

Sollecitato da un originale festival della lettura, l’ormai decennale “Naxoslegge”, organizzato dalla vulcanica Fulvia Toscano nella bellissima località Giardini Naxos, ho...

A rischio la più importante statua di Lincoln negli Stati Uniti

Alla fine il cappio della cancel culture inizia a stringersi anche intorno alla figura di Abramo Lincoln. Fino a qualche anno...

Luigi XIV il re rivoluzionario che ritardò la rivoluzione

Matteo Sacchi - da Il Giornale di mercoledì 17/02/2021 Philip Mansel racconta l'ascesa di un monarca ragazzino che stabilizzò la...