Home Edicola I crimini di Stalin su Storia in Rete n. 177, dicembre 2020

I crimini di Stalin su Storia in Rete n. 177, dicembre 2020

In edicola il nuovo numero di “Storia In Rete” con un ampia sezione di copertina dedicata ai crimini del Comunismo sovietico. Il focus è sull’imponente – ed efficiente – apparato repressivo attivato e coordinato personalmente da Stalin tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta. Lo spunto arriva da un volume appena pubblicato – “I Boia. Agli ordini di Stalin” (Mauro Pagliai Editore) dello storico russo Nikita Petrov – dove si documenta l’azione – e la fine quasi sempre tragica e per mano dei propri “compagni” – dei principali esecutori delle stragi ordinate da Stalin e dal suo braccio destro, Berija.

Dagli orrori del comunismo sovietico (e alcuni inquietanti paralleli col mondo d’oggi), una polemica che guarda al passato: perché in questi mesi viene messo sotto attacco il Maresciallo Giovanni Messe, tra i migliori generali italiani della Seconda guerra mondiale? Quindi una riflessione sul Recovery Fund e il precedente del Piano Marshall voluto dagli Stati Uniti nel dopoguerra per risollevare l’economia europea. E agganciarla a quella statunitense…

E ancora, l’Africa raccontata da Filippo Tomaso Marinetti e la caccia alle streghe attraverso il libro di un celebre inquisitore del Cinquecento.

Storia In Rete n. 177 (dicembre 2020) si può acquistare anche in pdf cliccando qui

- Advertisment -

Articoli popolari

Lo squadrismo fascista nella guerra civile in Italia fra il ’19 e il ’23

Dalle trincee della primo conflitto mondiale all'opposizione in patria, agli scontri di piazza contro i socialcomunisti Di Manlio Triggiani da...

Sangue, rivolte e battaglie. Così Roma piegò i Britanni

La battaglia di Watling Street, nell'odierna Inghilterra, fu uno degli scontri più decisivi della guerra di Roma per sedare la rivolta di...

DNA di una donna vissuta 7mila anni fa sbalordisce gli scienziati

Lo studio del materiale genetico ricavato dallo scheletro rinvenuto dagli archeologi indonesiani nella grotta di Leang Panninge nel Sulawesi meridionale, e appartenuto...

Nella Libia coloniale il medico scolastico per la prevenzione delle epidemie

Dal 1922 con l’avvento del governo fascista la politica coloniale si fece più incisiva per affermare e tutelare la sovranità dello...