StoriaTube

DEFICIT – Il punto sull’Europa tra sogno e realtà – Primo capitolo

Un documentario sulla storia dell’Europa Unita, da Spinelli a oggi di Massimiliano Gavinelli.
“Il primo capitolo di Deficit racconta e commenta alcune tappe della storia dell’integrazione europea, dalle sua radici fino alla caduta del muro di Berlino.
Lo fa attraverso le parole dei suoi intervistati. Quelli che appaiono in questo capitolo sono:
Giorgio La Malfa – http://www.giorgiolamalfa.it
Giulio Sapelli – http://www.giuliosapelli.it
Massimo Pivetti – http://temi.repubblica.it/micromega-online/oltre-lausterita-un-ebook-gratuito-per-capire-la-crisi/
Alberto Bagnai – http://goofynomics.blogspot.it/
Marcello Foa – http://blog.ilgiornale.it/foa/

Puoi interagire e seguire il progetto Deficit – Il punto sull’Europa tra sogno e realtà:
-sul sito ufficiale http://deficitproject.it dove potrai iscriverti alla newsletter
-iscrivendoti a questo canale Youtube per non perdere i capitoli successivi
-su Facebook https://www.facebook.com/Deficit-Il-punto-sullEuropa-tra-sogno-e-realt%C3%A0-973109332724039/timeline/
-su Twitter @DEFICIT_project
-via e-mail all’indirizzo info@deficitproject.it
Le immagini raffiguranti Winston Churchill sono proprietà ©Cinémathèque suisse”

Immagine anteprima YouTube

Fabio Andriola, direttore di Storia in Rete, intervistato a TG1 Storia (1 settembre 2014)

Il settembre a TG1 Storia Roberto Olla ha intervistato Fabio Andriola, direttore di “Storia In Rete”. Al centro dell’intervista il tema di un documentario firmato “Storia In Rete”: “La vera storia della Monaca di Monza” (regia di Alessandra Gigante).

Ecco il link all’intervista
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-e851c365-f24b-4ad8-8e8f-c8f724149a69.html#p=

Chi fosse interessato a vedere i documentari di cui si è parlato a TG1 Storia può trovarli su “Storia Doc” (www.storiadoc.com)

La vera storia della Monaca di Monza: http://storiadoc.com/la-monaca-di-monza-la-vera-storia/


 

Fabio Andriola, direttore di Storia in Rete, intervistato a TG1 Storia (18 agosto 2014)

Il 18 agosto a TG1 Storia Roberto Olla ha intervistato Fabio Andriola, direttore di “Storia In Rete”. Al centro dell’intervista temi e personaggi di due documentari firmati “Storia In Rete”: “Il Principe Velato”, la storia e i misteri del napoletano Principe di San Severo, e il “Risorgimento Segreto”, dedicato ad alcuni retroscena dell’unità italiana.

Ecco il link all’intervista
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-a164abe3-e0b2-4467-b9c2-2f6ba01dadd8.html

Chi fosse interessato a vedere i documentari di cui si è parlato a TG1 Storia può trovarli su “Storia Doc” (www.storiadoc.com)

a) Principe San Severo – http://storiadoc.com/il-principe-di-san-severo/

b) Risorgimento Segreto – http://storiadoc.com/risorgimento-segreto/


 

Fabio Andriola, direttore di Storia in Rete, intervistato a TG1 Storia (7 agosto 2014)

Il 18 agosto a TG1 Storia Roberto Olla ha intervistato Fabio Andriola, direttore di “Storia In Rete”. Al centro dell’intervista temi e personaggi di due documentari firmati “Storia in Rete”: le cortigiane del Rinascimento e le brigantesse.

Ecco il link all’intervista
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-663968a2-2188-483c-8b4b-f0ddf218c73b.html#p=

Chi fosse interessato a vedere i documentari di cui si è parlato a TG1 Storia può trovarli su “Storia Doc” (www.storiadoc.com)

a) Le Cortigiane del Rinascimento – http://storiadoc.com/le-cortigiane-del-rinascimento/

b) Giovani, belle e spietate: le Brigantesse – http://storiadoc.com/brigantaggio/


 

I mutilati facciali e l’opera di Anna Coleman Ladd per ridar loro un volto

Immagine anteprima YouTube

Un documentario d’epoca mostra le agghiaccianti ferite subite da alcuni soldati al fronte durante la Grande Guerra e il tentativo della scultrice Anna Coleman Ladd (1878-1939) di restituire loro un volto realizzando maschere realistiche da applicare sulle mutilazioni. Un video che sconsigliamo a un pubblico impressionabile.

 

1.000 anni di guerre in 5 minuti

Immagine anteprima YouTube

Un video creato da un utente di YouTube che mostra il susseguirsi delle battaglie negli ultimi 1000 anni sulle note de La Cavalcata delle Valchirie di Richard Wagner.

Così l’Italia valorizza il patrimonio culturale…

L’italia è fornita di un patrimonio artistico di immenso valore, ma nonostante questo “il Louvre da solo incassa il 25% in più di tutti i musei italiani messi insieme”. Ma non è tutto: secondo gli ultimi sondaggi il nostro Paese è ultimo in Europa per le spese destinate alla cultura.
http://www.crozza.la7.it/

Immagine anteprima YouTube

 

Le Guerre Improbabili. Quando gli esperti di psy-op americani cercavano di spaventare i vietcong con gli effetti speciali da b-movie…

Leggi l’articolo su STORIA IN RETE n. 90 

Immagine anteprima YouTube

Le Numbers Station. Registrazioni della Guerra Fredda da The Conet Project

Leggi l’articolo su STORIA IN RETE n. 90 

Immagine anteprima YouTube Immagine anteprima YouTube

Ecco il dibattito Barbero-De Crescenzo su Fenestrelle

Bari, 5 dicembre 2012, libreria Laterza. Incontro-dibattito fra Alessandro Barbero autore di “I prigionieri dei Savoia. La vera storia della congiura di Fenestrelle” e Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico. Un incontro nato in seguito alle polemiche sulle dichiarazioni di Barbero e sul volume “Le catene dei Savoia” di Juri Bossuto e Luca Costanzo, dove si nega che nelle prigioni piemontesi sia stato perpetrato un “genocidio” ai danni dei soldati dell’esercito napolitano dopo la conquista del Sud da parte di Garibaldi e dell’esercito sabaudo. Una delle tesi invece più care ai neoborbonici, che accusano il neonato Stato italiano unitario d’aver perpetrato crimini contro l’umanità sui soldati borbonici.

Storia in Rete ha dato conto delle posizioni contrapposte nel suo numero in edicola a novembre-dicembre 2012.

Immagine anteprima YouTube

___________________________________

vuoi saperne di più? LEGGI STORIA IN RETE

Storia in Rete n. 85-86 Storia in Rete n. 76 Speciale n. 1 "1861, nascita di una Nazione"

Che cos’è Storia in Rete?

Presentazione della rivista “Storia in rete” diretta da Fabio Andriola. Oltre al direttore della rivista sono intervenuti: il Prof. Aldo G. Ricci, Archivio centrale di Stato, il Prof. Mariano Bizzarri, Università di Roma “La Sapienza”, Gian Paolo Pelizzaro, giornalista e scrittore.  Roma 22 settembre 2011

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

I politici e l’Unità d’Italia. “Le Iene” chiedono ai nostri rappresentanti cos’è successo il 17 marzo 1861 (e fatti correlati)

“Professore, ieri non ho potuto studiare perchè il cane mi ha mangiato la pagina del libro…”

Immagine anteprima YouTube

Degno seguito di questo straziante video sempre de “Le Iene” di qualche tempo fa…

Immagine anteprima YouTube

Fabio Andriola parla di Storia in Rete a CinqueNews

Vittoria Gallelli intervista il direttore di “Storia in Rete” Fabio Andriola nella trasmissione CinqueNews di Cinquestelle

Immagine anteprima YouTube Immagine anteprima YouTube

17 marzo 2011 – Buon compleanno Italia!

Immagine anteprima YouTube

Roberto Benigni a Sanremo 2011 fa l’esegesi dell’Inno di Mameli

Tolta la prima parte dell’apparizione del comico toscano – di nessun interesse in questa sede – riproponiamo da Youtube l’ultima mezz’ora del monologo. Che fra approssimazioni, qualche errore, e forse un’eccessiva caratterizzazione negativa dei “nemici” di allora, ha l’indiscutibile merito di raccontare agli italiani da dove veniamo, quali sono le nostre origini e il significato di un inno che troppa poca gente ha imparato a memoria, e troppa gente sente solo in occasione delle partite della Nazionale di calcio…

Immagine anteprima YouTube Immagine anteprima YouTube Immagine anteprima YouTube

Gaeta, il massacro dell’esercito borbonico. Revisionismo storico o sfascismo?

Il seguente video – che circola tramite il blog di Beppe Grillo – mette in luce alcuni controversi aspetti dell’assedio di Gaeta del 1860-1861, quando l’esercito piemontese schiacciò l’ultima resistenza dell’armata duosiciliana asserragliata nella fortezza campana di Gaeta.

Un episodio effettivamente da rivalutare sotto vari aspetti, dall’eroismo dei difensori alla crudele determinazione degli assedianti. Ma è davvero necessario farlo nei termini di questo video?

Esagerazioni, errori marchiani (Garibaldi che dice “obbedisco” a Teano!), incongruenze, uso di una terminologia violentemente denigratoria (l’esercito piemontese chiamato “cialdinesco”) e la descrizione di eventi assolutamente normali (l’evacuazione dei civili in chiave spettacolaristica e come fosse un crimine di guerra)… tutti esempi di come non dovrebbe farsi la storia, e di come il passo fra revisionismo scientifico e uso politico della storia sia brevissimo.

Da vedere per capire quanto far male la storia possa far male al Paese, alla memoria condivisa, e perfino alla causa di chi vorrebbe seriamente revisionare e rivalutare il passato borbonico.

Immagine anteprima YouTube

____________________________________________________________________

Massacri di civili tedeschi in Cecoslovacchia nel 1945 documentati dalla tv boema

(ATTENZIONE! Contiene scene non adatte ad un pubblico impressionabile)

Immagine anteprima YouTube

____________________________________________________________________

Lo storico Ernesto G. Laura intervistato al Saturno Film Festival

Immagine anteprima YouTube

____________________________________________________________________

èStoria 2009 – Festival internazionale della storia di Gorizia.

Immagine anteprima YouTube

Il canale Youtube della manifestazione èStoria con tutti gli altri video realizzati durante la kermesse è visibile cliccando su QUESTO LINK

_____________________________________________________________________

Marcello Dell’Utri a Klaus Davi: “Il Duce? un uomo buono”

__________________________________________________________________________

PIO XII divide Vaticano e Israele

CLICCA PER VEDERE IL VIDEO DA WWW.LA7.IT NEWS

CLICCA PER LEGGERE L’ARTICOLO DA “IL GIORNALE”

___________________________________________________________________________

Le celebrazioni per la Difesa di Roma dell’8-10 settembre 1943

Il ministro della Difesa Ignazio la Russa parla durante le celebrazioni in ricordo dei militari e dei borghesi caduti durante gli scontri di Roma seguiti alla dichiarazione dell’Armistizio di Cassibile.



CLICCA PER VEDERE IL VIDEO

___________________________________________________________________________

La Casta e la Storia

I parlamentari ignoranti in Storia (servizio da <Le Iene>, Italia 1): la Casta messa alle corde sulle date della Scoperta dell’America, Rivoluzione francese, Rivoluzione russa, Sbarco in Normandia, Leonardo da Vinci…

Spacer