Archivio: ‘ Esodo ’

I social non dimenticano chi è stato ammazzato con la sola colpa di essere italiano

10 dicembre

Risultati immagini per Rosso IstriaLa foto in bianco e nero sbiadita dal tempo è sempre sulla mia scrivania. Il nonno Ezechiele con un fiume di capelli neri tiene in braccio Grazia, mia madre, appena nata.

Di Fausto Biloslavo dal il Giornale, ultime notizie dell’8/12/2018

Vuoi saperne di più

Buttafuoco: nessun PM insorse quando ad Ancona bloccarono la nave con gli esuli istriani

30 agosto

File:Pfo Toscana a Pola2.jpgChissà cosa avrebbe fatto Luigi Patronaggio, il magistrato di Agrigento che indaga su Matteo Salvini, quando degli italiani, al porto d’Ancona – riuscendo a non farla attraccare – bloccavano la nave di italiani in fuga dalle foibe. Non sappiamo cosa …

1946: l’olocausto dimenticato della spiaggia di Vergarolla

18 agosto

Sono passate da poco le ore 14 quando una fortissima esplosione scuote la città intera. La deflagrazione avviene sulla spiaggia di Vergarolla, poco fuori il centro cittadino, dove una manifestazione sportiva aveva attirato qualche centinaio di polesani, in buona parte …

Vergarolla 1946: l’attentato anti-italiano che a scuola non si studia

18 agosto

La più grande strage italiana del secondo dopoguerra potrebbe non essere l’attentato alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, ma l’orrenda carneficina avvenuta sulla spiaggia di Vergarolla, nella periferia occidentale di Pola, quando un centinaio di italiani caddero vittime …

Perchè l’ANPI non vuole ricordare gli antifascisti infoibati da Tito?

9 febbraio

Istria, Fiume, Dalmazia. Foibe ed esodo. Memorie e amnesie. Il 10 febbraio l’Italia ricorda la tragedia dell’Adriatico “amarissimo”. Una data tonda e fissa ma da sempre poco amata dall’Italia “ufficiale”.

di Marco Valle da Destra.itdel 9 febbraio 2016

Foibe: “gli slavi giocarono a calcio con la testa di mio padre”

11 febbraio

«Gli slavi torturarono a morte mio padre. Non contenti, lo decapitarono per estrargli due denti d’oro. E poi, per sfregio, con la sua testa ci giocarono a palla, sui binari del treno. La sua “colpa”? Era italiano». A parlare è …

Le Piaghe d’Egitto? Eruzioni e tsunami

11 aprile

Una geologa americana cerca di spiegare scientificamente gli episodi narrati nell’Esodo. «Tutte le acque che erano nel Nilo si mutarono in sangue». «Le rane uscirono e coprirono l’Egitto». «Infierirono le zanzare sugli uomini e sulle bestie». «Una massa imponente di …

Istria e Dalmazia, quantificate le cifre dell’esodo

2 marzo

I profughi del ‘grande esodo’ sarebbero stati 301.900. La quantificazione è il risultato di studi lunghi ed approfonditi da parte di Olinto Mileta e pubblicati da Franco Cecotti e Bruno Pizzamei in Storia del confine orientale italiano 1797-2007 e certificati …