Archivio: ‘ genocidi ’

Dagli indiani ai maori: il libro nero dei genocidi del mondo libero

6 ottobre

I corpi dei Lakota Sioux nella neve dopo il massacro di Wounded Knee, avvenuto il 29 dicembre 1890 (Public Domain; Courtesy L. Tom Perry Special Collections, Harold B. Lee Library, Brigham Young University)Non solo gulag e lager: in un volume Leonardo Pegoraro racconta le politiche di sterminio di popoli attuate da Usa, Canada, Australia e anche Nuova Zelanda

di Luca Gallesi da Avvenire11 settembre 2019

Il Novecento è stato spesso definito il …

Storia in Rete n. 148-149, febbraio-marzo 2018

8 marzo

Il lato oscuro delle migrazioni umane è fatto di popoli autoctoni ridotti a minoranze e chiusi in riserve o di teschi nelle bacheche dei musei con su un cartellino che recita la scritta “estinto”. Questo è il riassunto di 50.000 …

M5S: “Giorno della memoria per vittime del Risorgimento”

6 marzo

Il Movimento Cinque Stelle vuole istituire il giorno della memoria per le vittime del Risorgimento. L’iniziativa, annunciata nelle scorse settimane dai grillini con una serie di mozioni presentate ai consigli regionali di Campania, Puglia, Molise, Basilicata e Abruzzo. E l’iniziativa …

Storia in Rete n. 129-130, luglio-agosto 2016

31 luglio

Dalle carte dell’OSS sbuca fuori una fotografia che può sconvolgere tutte le ricostruzioni della fine di Mussolini: e se il numero due dei servizi segreti americani, Valerian Lada-Mocarski, si fosse trovato a Dongo alla fine di aprile? Una presenza sempre …

Il sangue del Sud. Un dibattito scottante su Storia in Rete

28 giugno
Immaginebarba

Il numero 128 (giugno 2016) del mensile diretto da Fabio Andriola dedica la copertina a un tema scottante: il prezzo pagato dal Mezzogiorno per la realizzazione dell’Unità d’Italia. Lo spunto è dato dall’ultimo libro di Pino Aprile, “Carnefici”, il cui …

Storia in Rete n. 128, giugno 2016

23 giugno

Il Mezzogiorno e l’Unità d’Italia. Nel 1860-61 ci fu veramente un genocidio, come sostiene Pino Aprile – intervistato da Storia in Rete – sul suo ultimo libro “Carnefici”? Oppure la statistica e la demografia raccontano un passaggio dagli Stati preunitari …

Gli USA desecretano lista bersagli in caso di guerra atomica

23 dicembre

Target category No. 275 from the nuclear target list for 1959 may be the most chilling. It is called simply “Population.”. For the first time, the National Archives and Records Administration has released a detailed list of the United States’ …

Londra continua a tacere sul massacro degli indiani

11 agosto

Photograph of a South India family in 1878 by W.W. HooperWhile London has rushed to point the accusing finger at Serbs for the Srebrenica tragedy, the British have apparently forgotten their own shameful history of the genocide of the people of India, Rakesh Krishnan Simha told Sputnik.

di Ekaterina Blinova …

La Francia dibatte se riconoscere il genocidio in Vandea

26 marzo

La Vandea è nomen omen del massacro di innocenti, al pari della notte di San Bartolomeo, di Guernica, di Srebrenica. Eppure in Francia, a distanza di oltre due secoli, la Vandea resta uno scandalo difficile da maneggiare. La parola “Vandea” …

Fenestrelle e il genocidio (inesistente) dei borbonici

24 settembre

Quanti furono i prigionieri di guerra borbonici e papalini che morirono al forte San Carlo di Fenestrelle tra il 1860 e il 1865, dopo il crollo del Regno delle Due Sicilie e la proclamazione del Regno d’Italia? Per Juri Bossuto …