Archivio: ‘ identità nazionale ’

Così Verdi l'”arcitaliano” svelò l’anima di un Paese

19 febbraio

Risultati immagini per Giuseppe VerdiIl Maestro era morto ormai da un mese. Aveva chiesto funerali «modestissimi, senza canti e suoni. Due candele e una croce». Eppure, il 27 febbraio del 1901, tutta Milano scese in piazza per una sorta di secondo funerale: trecentomila persone, …

Storia in Rete n. 145-146, novembre-dicembre 2017

27 novembre

Un’intervista a Pirandello “riscoperta” dopo 80 anni getta media e intellettuali nello sconcerto: com’era possibile che un premio Nobel, uno dei più amati autori della letteratura e del teatro del Novecento manifestasse così apertamente la sua entusiastica adesione al Fascismo? …

M.G. Maglie: “In USA decapitano Colombo e l’Italia sta zitta”

2 settembre

statua di cristoforo colombo st louis Se ce l’avessimo un governo in Italia degno di questo nome, un Presidente della Repubblica che è vivo e si fa sentire, un presidente del Consiglio che non sia un ologramma, un ministro degli Esteri che abbia idea di cosa …

Chi salva il Liceo classico salva la nostra identità

25 agosto

1288355053080Giovanni-GentileIl termine “classico” viene dal latino “classicus.” Il significato generico è quello di eccellente. I migliori tra i militari dell’esercito romano erano chiamati “classici”: la crema ed il fiore della latinità marziale. “Exercĭtŭs”, del resto, significa sforzo, pratica. Il …

Ida Magli, intervista con una grande intellettuale inascoltata

22 febbraio

Ci ha lasciato ieri Ida Magli, antropologa e tra le intellettuali più lucide, coraggiose e controcorrente della cultura italiana degli ultimi decenni. Immigrazione, Mitologia dell’Unione Europea, difesa dell’identità italiana: questi i temi su cui la Magli si è dedicata con

24 maggio. Perché ricordiamo quella data di cento anni fa

22 maggio

copertina-speciale-grande-guerraDallo speciale di “Storia in Rete” dedicato al centenario del conflitto mondiale, “1915. L’Italia va alla guerra“, anticipiamo l’editoriale di Fabio Andriola. (SiR)

Per noi di «Storia In Rete» la Grande Guerra è sempre stata un tema un …

Galli della Loggia: l’Italia unita è nata al fronte

23 giugno

Un Paese cementato dal fango delle trincee della Prima guerra mondiale. Ma nella chiave dell’identità nazionale italiana, quell’evento epocale secondo Ernesto Galli della Loggia è stata un’occasione mancata: «La Grande guerra – spiega lo storico – amalgamò l’Italia sotto vari …

Manovra economica: si salvano solo 25 aprile, 1° maggio e 2 giugno

10 settembre

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)Sono state salvate le feste nazionali del 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno ma non quelle dei santi patroni, né si è spesa una parola in difesa della nuova (e ormai cancellata) festa del 17 marzo o per ripristinare …

Nostalgia per Cavour e quell’idea politica che manca all’Italia

10 agosto
Sarebbe per primo Cavour—di cui oggi ricorre il duecentesimo anniversario della nascita — a non gradire di essere ricordato con elogi di maniera, con inutili apologie. A suo merito parlano a sufficienza i nudi fatti—naturalmente per chi pensa che sia …

Un italiano su quattro si vergogna del nostro paese

8 marzo

Un cittadino su quattro si vergogna di far parte dell’Italia e il 50% ha un motivo per essere imbarazzato del suo paese: è quanto emerge da un sondaggio realizzato dall’Ispo di Renato Mannheimer in occasione della rassegna ‘La storia in …