Archivio: ‘ immoralismo ’

Il vizio è l’unica virtù: Parigi dedica due mostre a Sade

11 ottobre

«Uccidimi o prendimi come sono, perché io non cambierò», scriveva nel 1783 il carcerato Marchese De Sade a sua moglie. Non aveva mezze misure l’inarrestabile libertino, condannato a molti anni di galera ma incapace di ritrattare sui suoi gusti e …