Archivio: ‘ Togliatti ’

Bordiga, il leninista che fondò il PCI e sperò nell’Asse

20 agosto

Amadeo Bordiga, nato a Ercolano nel 1889, oltre a essere stato il vero fondatore, nel 1921, del Partito comunista italiano, ne fu il solo leader storico attestato su posizioni di rigida ortodossia marxista. Né Gramsci, né tantomeno Togliatti, rimasero infatti …

Muore Ingrao e riecco le solite amnesie sul Comunismo…

29 settembre

Caro Dago, esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia e ai suoi vecchi compagni per la scomparsa di Pietro Ingrao, una delle personalità più significative della politica italiana del Novecento. Gli elogi, come accade in queste circostanze, sono doverosamente una cascata

Togliatti in mostra alla Camera: ancora il Peggiore

14 dicembre

L’avevamo previsto e così è stato. Per chiudere l’anno delle celebrazioni per il cinquantesimo della morte del Peggiore, si è mossa la Camera dei Deputati che ha aperto la sala della Regina per ospitare una mostra dedicata a Togliatti padre …

Togliatti su Nagy: “giustiziatelo ma dopo le elezioni in Italia”.

20 settembre

Delle colpe di Togliatti, detto Il Migliore dai suoi compagni, si sa ormai tutto o quasi. Ne ricorda alcune meno note Romano Pietrosanti nella recente biografia dedicata a Imre Nagy (Le Monnier), capo del governo ungherese dopo la rivolta libertaria …

Togliatti cinquant’anni dopo. Chiamatelo “il Peggiore”

22 agosto

Cinquanta anni fa, il 21 agosto del 1964 moriva Palmiro Togliatti, leader indiscusso del PCI dal 1927, a seguito dell’arresto di Gramsci, fino alla morte. Il compagno Ercoli come veniva chiamato in esilio, o anche il Migliore nella mitologia dei

Uccidere Giovanni Gentile? Un complotto da intellettuali

5 aprile

Chi uccise Giovanni Gentile, chi furono i mandanti e perché fu ucciso? Non sono tre domande di un ingiallito thriller politico ma ruotano intorno a un evento simbolico cruciale per la storia intellettuale e civile d’Italia. Perché su quell’assassinio poi …

Storia in Rete numero 101-102, marzo-aprile 2014

31 marzo

Storia in Rete n. 101-102 si concentra su due argomenti molto distanti fra loro: i 700 anni dal rogo dei Templari, quel 18 marzo 1314 e la guerra civile senza fine che ancora oggi divide l’Italia, in occasione dell’uscita dell’ultimo …

Gramsci tradito due volte: da Ignazio Silone e Palmiro Togliatti

18 novembre

Che cosa rende unica, nella storia del comunismo, la vicenda umana, politica e intellettuale di Antonio Gramsci? L’aver costruito un sistema di pensiero considerato ancora oggi vitale per l’interpretazione della cultura e della politica italiana e occidentale. Un’impresa ancor più …

Il mistero del quaderno di Gramsci che fu fatto sparire

12 febbraio

Un genio dell’economia doppiogiochista (Piero Sraffa), amico di Wittgenstein e agente sotto copertura di Stalin; perizie grafologiche; spie del Comintern, un «excursus freudiano» e persino un’apparizione fugace della Lettera rubata di E. A. Poe: tutto questo per alcuni fogli vergati …

Storia in Rete numero 79, maggio 2012

12 maggio

A maggio, Storia in Rete riapre il dibattito su uno dei maggiori pensatori italiani del XX secolo: Gramsci. Stritolato dai due regimi fascista e sovietico, col primo determinato a “non far pensare quel cervello” e il secondo a liberarsi di