Archivio: ‘ Vespri Siciliani ’

I Vespri Siciliani, quando un popolo buono si stanca d’essere oppresso

30 marzo

“Guarda qua: cosa sono questi?”.
L’uomo osserva il suo vicino: gli sta mostrando un mucchietto di ceci che ha tra le mani. “Ciciri” risponde l’uomo, in siciliano. Ma gli esce una c un po’ troppo strascinata e la r moscia: …

30 marzo, i Vespri siciliani: la Sicilia si ribella all’invasore

30 marzo

“Guarda qua: cosa sono questi?”.Drouet trafitto dalla spada viene ucciso, da I Vespri siciliani di Francesco Hayez (Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea).
L’uomo osserva il suo vicino: gli sta mostrando un mucchietto di ceci che ha tra le mani. “Ciciri” risponde l’uomo, in siciliano. Ma gli esce una c un po’ troppo strascinata e la r moscia: …

Storia in Rete numero 76, febbraio 2012

6 febbraio

Storia in Rete dedica gran parte del numero di febbraio ad un dibattito serrato attorno ai fatti di Pontelandolfo e Casalduni, quando nell’agosto del 1861 un’escalation di violenze e uccisioni portò il Regio Esercito a compiere una terribile rappresaglia su