Home Storia&TV Turismo e scuola, occasioni mancate

Turismo e scuola, occasioni mancate

Due settori strategici, per l’economia e la formazione,
potrebbero essere i volani per lo sviluppo di un’industria
che in Italia latita: quella del documentario storico-culturale.
E invece si lasciano alle società straniere tutti gli spazi. L’Italia
compra a scatola chiusa prodotti esteri (spesso tutt’altro
che ineccepibili e comunque raramente dedicati alla nostra
storia e cultura) per la TV e per i bookshop dei musei dove ogni
anno transitano milioni di visitatori. Compresi molti studenti
che non perdono occasione di rivelare le proprie carenze
di Fabio Andriola

Due settori strategici, per l’economia e la formazione, potrebbero essere i volani per lo sviluppo di un’industria che in Italia latita: quella del documentario storico-culturale. E invece si lasciano alle società straniere tutti gli spazi. L’Italia compra a scatola chiusa prodotti esteri (spesso tutt’altro che ineccepibili e comunque raramente dedicati alla nostra storia e cultura) per la TV e per i bookshop dei musei dove ogni anno transitano milioni di visitatori. Compresi molti studenti che non perdono occasione di rivelare le proprie carenze

di Fabio Andriola

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF – DA STORIA IN RETE N° 41 DEL MARZO 2009

- Advertisment -

Articoli popolari

2003: il mondo in guerra grazie alle fake news di GB e Usa

Un bel film - in programmazione su Sky e Infinity tra gli altri - uscito subito prima della Pandemia e quindi...

Affari segreti all’ombra della Guerra Fredda Usa-Urss (inclusa l’Italia con Pci e Fiat)

L'editore Iduna ha ripubblicato un saggio sorprendente che apre uno scorcio inatteso sui retrosceni dei rapporti Est-Ovest nella seconda parte del...

Irlanda senza pace: ora Londra sfrutta Heaney per celebrare l’occupazione dell’Ulster

Ironia della sorte, dopo esattamente un secolo dalla nascita della Repubblica d’Irlanda, istituita il 6 dicembre 1921 con la firma apposta...

Apologie. Omaggio a Rosa Luxemburg, “Rosa della Libertà”

Chi mi conosce sa che da moltissimi anni non ho più manifestato posizioni di simpatia o di comprensione nei confronti della...