Home In primo piano Video: ecco il dibattito Barbero-De Crescenzo su Fenestrelle

Video: ecco il dibattito Barbero-De Crescenzo su Fenestrelle

Bari, 5 dicembre 2012, libreria Laterza. Incontro-dibattito fra Alessandro Barbero autore di “I prigionieri dei Savoia. La vera storia della congiura di Fenestrelle” e Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico. Un incontro nato in seguito alle polemiche sulle dichiarazioni di Barbero e sul volume “Le catene dei Savoia” di Juri Bossuto e Luca Costanzo, dove si nega che nelle prigioni piemontesi sia stato perpetrato un “genocidio” ai danni dei soldati dell’esercito napolitano dopo la conquista del Sud da parte di Garibaldi e dell’esercito sabaudo. Una delle tesi invece più care ai neoborbonici, che accusano il neonato Stato italiano unitario d’aver perpetrato crimini contro l’umanità sui soldati borbonici.

Storia in Rete ha dato conto delle posizioni contrapposte nel suo numero in edicola a novembre-dicembre 2012.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7k3lR5JWdE8[/youtube]

___________________________________

vuoi saperne di più? LEGGI STORIA IN RETE

Storia in Rete n. 85-86 Storia in Rete n. 76 Speciale n. 1 "1861, nascita di una Nazione"

- Advertisment -

Articoli popolari

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...

Genocidio armeno: forum a cura di “Arsenale delle idee”, in diretta FB, lunedì 12 ore 19

Lunedì 12 aprile 2021, alle ore 19.00 sulla pagina Fb dell’ Arsenale delle idee il forum: “Armeni: il genocidio negato” a partire dal...

Armeni, il genocidio negato, su Storia in Rete n. 180, aprile 2021

Centinaia di migliaia di morti, forse quasi un milione e mezzo. Un'intera civiltà cancellata dalle terre dove viveva da tremila anni....