Sondaggio: il 61% dei giapponesi vuole scuse USA per la Bomba

6 agosto

Secondo i dati del nuovo sondaggio di “Sputnik.Opinioni”, il 61% dei giapponesi ritiene che gli USA debbano chiedere scusa per i bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki, mentre il 74% non è d’accordo sul fatto che essi fossero “giustificati” dalla guerra, in quanto hanno perso la vita migliaia di civili innocenti.

da Sputnik del 6 agosto 2015 

Alla domanda, “Secondo voi gli USA devono presentare scuse ufficiali alle vittime dei bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki nel 1945?”

Il 61% dei giapponesi ha risposto dicendo di si, mentre solo l’11% ritiene che chiedere scusa non sia obbligatorio. Ben il 30% degli intervistati non è stato in grado di rispondere, soprattutto tra i più giovani: il 40% degli intervistati da 18 a 24 anni non ha saputo rispondere.

Alla domanda “I bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki sono state delle azioni volte a porre fine alla guerra, che in caso contrario sarebbe continuata ancora a lungo?” ha dato una risposta affermativa solo il 10% dei giapponesi intervistati. L’affermazione “i bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki non si possono giustificare con la guerra, perché hanno portato alla morte di numerosi civili” ha trovato d’accordo il 74% degli intervistati.

Sondaggio condotto dall’istituto Popolus per l’agenzia di notizie e radio Sputnik, nell’ambito del progetto Sputnik.Opinioni dal 29 luglio al 2 agosto 2015, mediante interviste online su un campione di 1004 persone dai 18 ai 64 anni in Giappone, rappresentativo della popolazione per sesso, età, provenienza. Margine di errore del 3,1%, a fronte di un’attendibilità del 95%.

Invia ad un amico Invia ad un amico     Stampa questo post Stampa questo post

Un commento


  1. […] Ma una domanda ancora più sconvolgente assale la mente: “Anche questo episodio storico cadrà nel dimenticatoio prima o poi?” A risponderci sono soprattutto i più giovani a cui è stata rivolta la domanda iniziale. Il 40% (circa la metà) degli intervistati da 18 a 24 anni non ha infatti saputo rispondere… Storia in Rete […]

    6/08/1945: Grande esempio di “democrazia” USA e i Giapponesi non perdonano | E-N-T-A-T-T-I WEB

Lascia un commento

*

* Attenzione: i commenti sono moderati. Storia In Rete si riserva la possibilità di non pubblicare commenti offensivi, lesivi dell'altrui reputazione, o comunque contro le leggi in vigore. In ogni caso, i commenti pubblicato non riflettono necessariamente la linea editoriale di Storia In Rete, che si impegna a stimolare e diffondere un dialogo il più possibile rispettoso di tutte le posizioni.