Home Ultime notizie Venduta all'asta lettera in codice di Napoleone: "faremo esplodere il Cremlino"

Venduta all’asta lettera in codice di Napoleone: “faremo esplodere il Cremlino”

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90)Una lettera in codice scritta da Napoleone Bonaparte nel 1812, nella quale si annunciava che le forze francesi avrebbero distrutto il Cremlino a Mosca, è stata venduta all’asta per 187.500 euro. Si tratta di una cifra superiore più di dieci volte rispetto al prezzo stimato prima della vendita, che si aggirava intorno a 15mila euro. Ad aggiudicarsi il documento è stato il Museo delle lettere e dei manoscritti di Parigi. L’asta si è tenuta a Fontainebleau, a sud della capitale francese. La missiva, datata 20 ottobre 1812, era scritta con un codice numerico utilizzato da Napoleone per evitare rischi nel caso in cui fosse stata intercettata. Su una riga si legge: “Alle tre di mattina di giorno 22 farò saltare in aria il Cremlino”.
La lettera sul Cremlino è solo una dei pezzi battuti all’asta oggi. È stato venduto, per esempio, un manoscritto di 310 pagine scritto da Napoleone durante l’esilio sull’isola di Sant’Elena fra il 1818 e il 1819. Anche questo documento è andato al museo parigino, che se lo è aggiudicato per 375mila euro. Gerard Lheritier, direttore del museo, ha spiegato che la struttura possiede già almeno 1500 lettere, manoscritti e altri scritti legati a Napoleone Bonaparte. Recentemente ha comprato dal Giappone uno di questi documenti, che Napoleone aveva scritto all’imperatrice Giuseppina. “Abbiamo molte lettere che sono molto più importanti” di quella sul Cremlino, ha detto telefonicamente Lheritier.

da yahoo!news del 2 dicembre 2012 

_____________________

Inserito su www.storiainrete.com il 10 dicembre 2012

- Advertisment -

Articoli popolari

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

“Leggenda esagerata le stragi dei Savoia. Meridione decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...

Le ombre del dopoguerra. Per una storia dell’Anpi (terza parte)

Visto il fallimento del sogno della rivoluzione proletaria, il Pci (e l’Anpi, di conseguenza) pensarono bene di dare alla resistenza comunista...