P. Romeo di Colloredo-Mels

P. Romeo di Colloredo-Mels
8 ARTICOLI0 Commenti
Pierluigi Romeo di Colloredo Mels è nato a Roma nel 1966. Archeologo e storico militare, è autore di numerosi lavori sulla storia delle due guerre mondiali e dei conflitti del periodo interbellico, Etiopia e Spagna, e delle unità della MVSN, argomento del quale è considerato uno dei maggiori esperti internazionali. Si occupa in particolare della storia militare italiana dal XIX al XX secolo, ma non tralascia anche i periodi precedenti; è stato ufficiale dei Granatieri e ne conserva la mentalità da 'bougia nen'. E’ redattore di Storia Rivista e collabora con le riviste Nova Historica, Storia in Rete, Ritterkreuz, Fronti di guerra e Il Primato Nazionale.

Ecco ciò che “Anche i partigiani però…” non dice. Perché non può

Dopo E allora le foibe? di Eric Gobetti la collana Fact checking di Laterza si arricchisce di un lavoro di Chiara...

Massacri titini: nessuno ricorda il massacro di Prozor nel 1943, la “Cefalonia dei Balcani”

Prozor è il crimine di guerra più efferato di cui furono vittime militari italiani prima dell’armistizio dell’Otto settembre; soldati semplici, ufficiali,...

Ma a che servono libri come «E allora le foibe»di Eric Gobetti?

Diciamolo subito: di Eric Gobetti avevo letto L'occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943) (Carocci, 2007) e Alleati del nemico. L'occupazione...
- Advertisment -

BLOG

Dittatura digitale: ecco come ci stiamo consegnando al mondo delle macchine (e a chi le controlla)

“I mass media soffocano la diversità. Tutto viene a scarseggiare, tranne i dieci libri, i dieci dischi più venduti, i film...

Chiese distrutte tra Francia, Belgio, Inghilterra e Cile

Nel giugno 2020 i lavori di riqualificazione di un collegio universitario a Lille, Alta Francia, raggiungevano oltralpe rilevanza nazionale: oggetto del...

“Alce Nero parla” ancora. E con la sua “Sacra Pipa” indica una strada per la pace

Era il 1932 quando il capo sioux Alce Nero (1863-1950), ultimo custode dei riti sacri degli Oglala, divenne famoso grazie al...