Chi Siamo

Dal luglio 2000 «Storia In Rete» propone sul web un modo diverso di raccontare la storia: taglio giornalistico, serietà, curiosità e i nuovi media. Nel terzo millennio si può e si deve raccontare la storia in modo globale, riferendo dei dibattiti, delle polemiche, delle nuove scoperte e dei grandi convegni che in tutto il mondo tengono vivo il mondo della Storia e della ricerca.

Insomma «la Storia è in movimento», è una disciplina dinamica, in continua evoluzione e aggiornamento, e rappresenta – oltre ad una fondamentale radice per ogni uomo calato nella propria comunità – l’occasione per unire informazioni e curiosità, riflessioni e analisi utili anche a capire la realtà contemporanea.

Non a caso, «Storia In Rete» è stata creata nel 2000 da due giornalisti col pallino della Storia: Fabio Andriola e Sandro Provvisionato. Quest’ultimo poi ha lasciato l’impresa per dedicarsi al suo sito «Misteri d’Italia». Nel corso degli anni il sito «Storia In Rete» ha realizzato con regolarità una newsletter e ha pubblicato centinaia di articoli.

Andriola nel 2005 ha dato vita alla rivista mensile «Storia In Rete» (nel cui lavoro di redazione è coadiuvato da Emanuele Mastrangelo) e parallelamente, con Alessandra Gigante, anima anche una casa di produzione specializzata nella realizzazione di documentari storici.

Resta connesso

12,735FansMi piace
132FollowerSegui
3,210FollowerSegui
372IscrittiIscriviti
- Advertisement -

ARTICOLI PIù LETTI

Perché ricordare i 14 patrioti del Bloody Sunday 49 anni dopo

"Bloody Sunday" rievoca i fatti di sangue del 30 gennaio 1972 a Derry in Irlanda del Nord: soldati del 1º battaglione del...

Verità scomode: un nuovo Speciale sulla Storia politicamente NON corretta

Davvero tutti gli scienziati sono unanimi sul fatto che l'uomo Sapiens sia "africano"? Perché da alcuni anni si cerca di imporre...

Congiure, spie, attentati. La lunga strada verso la caduta del Fascismo

di Matteo Sacchi da Il Giornale del 16 luglio 2021 Alle 2 e 30, nella notte del 25...

ARTICOLI PIù RECENTI

Perché ricordare i 14 patrioti del Bloody Sunday 49 anni dopo

"Bloody Sunday" rievoca i fatti di sangue del 30 gennaio 1972 a Derry in Irlanda del Nord: soldati del 1º battaglione del...

Verità scomode: un nuovo Speciale sulla Storia politicamente NON corretta

Davvero tutti gli scienziati sono unanimi sul fatto che l'uomo Sapiens sia "africano"? Perché da alcuni anni si cerca di imporre...

Congiure, spie, attentati. La lunga strada verso la caduta del Fascismo

di Matteo Sacchi da Il Giornale del 16 luglio 2021 Alle 2 e 30, nella notte del 25...
- Advertisement -

BLOG

“Quando eravamo noi ad emigrare”. Come strumentalizzare un luogo comune per giustificare l’immigrazione clandestina

Quante volte abbiamo sentito lo slogan “quando eravamo noi ad emigrare” per giustificare il traffico di esseri umani nel Mediterraneo? Infinite...

Lo Stato dell’Arte, ovvero di porchette, torèt e divise verdi

Arte su pubblica piazza: nell'ultima settimana di giugno è impazzato il dibattito come non succedeva da qualche decennio. A dare il...

Carisi e Amoroso: due squadristi uccisi a New York nel 1927

In genere, quando si parla della violenza che caratterizzò la politica italiana negli anni Venti, si pensa generalmente al cosiddetto “biennio...