Documentari

«La Storia In Rete» è una società di produzione indipendente specializzata in documentari storico-culturali. Dal 2005 ad oggi sono 80 i titoli prodotti: dal Medio Evo al Rinascimento, dall’Ottocento al XX secolo sono soprattutto la storia e la cultura italiana ad essere protagoniste dei documentari firmati «La Storia In Rete». Ogni documentario è frutto di una accurata analisi storica e racconta gli aspetti meno noti o ancora non completamente risolti di alcuni dei personaggi e degli avvenimenti che hanno contribuito a fare la storia politica e culturale dell’Europa. Un’attenta e meticolosa ricerca illustra e commenta i luoghi dove la storia narrata si è realmente svolta e il racconto alterna ricostruzioni in costume all’iconografia dell’epoca e a interviste ad esperti qualificati. Il tutto cercando sempre di mantenere un ritmo narrativo sostenuto più vicino ad un romanzo che ad una lezione di storia. Tutti i documentari di «La Storia In Rete» sono firmati da Alessandra Gigante e Fabio Andriola e sono stati trasmessi da varie televisioni e piattaforme VOD italiane e straniere (Rai, La7, TV2000, Cubovision, History Channel, Mediolanum Channel). Documentari di «La Storia In Rete» sono stati acquistati negli Stati Uniti, in Russia, in Polonia, in Slovenia. Nel 2016 Gigante e Andriola hanno ottenuto il riconoscimento “Storia In Tv” assegnato ogni anno dal Premio AcquiStoria.

Resta connesso

12,735FansMi piace
132FollowerSegui
3,210FollowerSegui
372IscrittiIscriviti
- Advertisement -

ARTICOLI PIù LETTI

“Ecco come fu pianificato il genocidio degli Armeni”

di Matteo Sacchi da Il Giornale del 17 Settembre 2021 Fra gli eventi più attesi al festival Pordenonelegge,...

Seconda guerra mondiale: ancora 25 mila le bombe inesplose

di Claudia Osmetti da Libero quotidiano del 20 settembre 2021 La Seconda Guerra Mondiale non è mai finita....

Lo squadrismo fascista nella guerra civile in Italia fra ’19 e ’23

Dalle trincee della primo conflitto mondiale all'opposizione in patria, agli scontri di piazza contro i socialcomunisti Di Manlio Triggiani da...

ARTICOLI PIù RECENTI

“Ecco come fu pianificato il genocidio degli Armeni”

di Matteo Sacchi da Il Giornale del 17 Settembre 2021 Fra gli eventi più attesi al festival Pordenonelegge,...

Seconda guerra mondiale: ancora 25 mila le bombe inesplose

di Claudia Osmetti da Libero quotidiano del 20 settembre 2021 La Seconda Guerra Mondiale non è mai finita....

Lo squadrismo fascista nella guerra civile in Italia fra ’19 e ’23

Dalle trincee della primo conflitto mondiale all'opposizione in patria, agli scontri di piazza contro i socialcomunisti Di Manlio Triggiani da...
- Advertisement -

BLOG

Nella Libia coloniale il medico scolastico per la prevenzione delle epidemie

Dal 1922 con l’avvento del governo fascista la politica coloniale si fece più incisiva per affermare e tutelare la sovranità dello...

L’8 settembre delle altre monarchie europee

Durante la seconda guerra mondiale cosa fecero gli altri sovrani quando videro i loro paesi occupati dai nazisti? In questa data...

Attacco ai classici: gli offensivamente bianchi gessi di Cambridge

Dalle pagine Iconoclastia e di questo blog il fenomeno della cancel culture applicato alla Storia è stato analizzato attraverso la ricontestualizzazione...