Home Ultime notizie Firenze, aperta e ispezionata la tomba di Anna Maria Luisa de' Medici

Firenze, aperta e ispezionata la tomba di Anna Maria Luisa de’ Medici

notizie-dal-mondo-della-storia1.png (90×90) E’ stata ispezionata la sepoltura di Anna Maria Luisa de’ Medici, secondogenita del granduca Cosimo III, nata nel 1667 e morta nel 1743, moglie dell’Elettore Palatino e ultima discendente del ramo granducale della dinastia. L’operazione e’ avvenuta a Firenze stamani nella cripta delle Cappelle Medicee, ai piedi del pilastro di sud-ovest, intorno al quale gia’ da ieri era stato allestito il cantiere.
Ad un primo esame visivo, nonostante i danni provocati dall’alluvione del 1966 – “implosione” del coperchio della cassa interna di piombo e strato di detriti sul fondo di questa – lo scheletro dell’Elettrice Palatina e’ apparso in connessione e il corredo con cui venne inumata completo; parte di questo sara’ estratto e avviato al restauro.
Il cantiere e’ stato allestito secondo le direttive dei tecnici dell’Opificio delle Pietre Dure, d’intesa con la Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino, con i responsabili della Soprintendenza per i Beni Architettonici e della Soprintendenza Archeologica Toscana, e rappresentanti della Facolta’ di Medicina e Chirurgia dell’Universita’ di Firenze e dei Rem Museen di Mannheim (Germania) che sono i promotori dell’intera operazione in occasione del 270esimo anniversario della morte dell’Elettrice, che ha lasciato in Germania una profonda impronta.

Da  del 9 ottobre 2012

_______________________

Inserito su www.storiainrete.com il 6 novembre 2012

- Advertisment -

Articoli popolari

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

“Leggenda esagerata le stragi dei Savoia. Meridione decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...

Le ombre del dopoguerra. Per una storia dell’Anpi (terza parte)

Visto il fallimento del sogno della rivoluzione proletaria, il Pci (e l’Anpi, di conseguenza) pensarono bene di dare alla resistenza comunista...