Home In primo piano I documentar di "Storia in Rete" su "Atlantide" (LA7)

I documentar di “Storia in Rete” su “Atlantide” (LA7)

Oggi, 10 marzo 2010, alle 16, la trasmissione “Atlantide” (La7) sarà interamente costruita con tre documentari prodotti da «Storia In Rete». Andranno in onda, infatti, «Le Cortigiane del Rinascimento» (primo passaggio assoluto) e due repliche: «Il Cardinale che non divenne mai Papa: Alessandro Farnese» e «Chi ha ucciso il figlio del Papa?». Si tratta di tre documentari di argomento rinascimentale: il primo descrive vita e avventure delle cortigiane del Cinquecento a Roma, Venezia e Firenze facendo riferimento soprattutto a note cortigiane dell’epoca come Imperia, Veronica Franco e Tullia d’Aragona. Il documentario su Alessandro Farnese traccia invece la biografia del “Gran Cardinale”, dominatore della scena romana per oltre 40 anni, nipote di Papa Paolo III Farnese e padre di una figlia, Clelia, oggetto delle attenzioni di un altro cardinale (destinato a divenire poi Granduca di Toscana): Ferdinando de Medici. Invece, in «Chi ha ucciso il figlio del Papa» si raccontano le storie di tre duchi, figli di altrettanti papi, morti di morte violenta: Juan Borgia, figlio di Alessandro VI, ucciso in circostanze mai chiarite a Roma nel giugno 1497; Alessandro de Medici, duca di Firenze, figlio segreto di Papa Clemente VII de Medici – assassinato a Firenze dal cugino Lorenzino – la notte del 6 gennaio 1537. E infine, Pierluigi Farnese, duca di Piacenza e Parma, assassinato in una congiura di nobili piacentini il 10 settembre 1547. Di quest’ultimo documentario si può vedere il promo a questo indirizzo: http://www.storiainrete.com/2008/10/chi-ha-ucciso-i-figli-del-papa/. Un promo della puntata – condotta da Greta Mauro ogni giorno, dal lunedì al venerdì – è invece disponibile alla pagina della trasmissione: http://atlantide.la7.it/

__________________________

Inserito su www.storiainrete.com il 10 marzo 2010

- Advertisment -

Articoli popolari

Putsch in the USA

Forse non tutti sanno che anche gli U.S.A., negli anni Trenta, hanno rischiato di finire sotto una dittatura militare. La storia del...

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

Intervista a Messina: “Le stragi dei Savoia? Una leggenda esagerata. E il Meridione fu decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...