Home In libreria "Iconoclastia", un'inchiesta sulla minaccia della cancel culture

“Iconoclastia”, un’inchiesta sulla minaccia della cancel culture

Un’ondata di iconoclastia sta travolgendo la civiltà occidentale. Alle sue radici la cancel culture nata negli ambienti colti dei radical chic e nei campus universitari USA. Così al grido delle parole d’ordine del «marxismo culturale» migliaia di monumenti finiscono nella polvere: quelli alla Confederazione, quelli a Colombo e perfino ai Padri Fondatori degli Stati Uniti. L’infezione è arrivata anche in Europa, declinandosi in varie forme per ciascun paese: dall’antifranchismo della venticinquesima ora spagnolo all’attacco contro le chiese in Francia. E in Italia iniziano le prime avvisaglie di una pazzia collettiva che rischia di distruggere nel nome del politicamente corretto l’intero patrimonio culturale. Un’emergenza alla quale è necessario far fronte subito, prima che sia troppo tardi.

Il grande rischio dell’iconoclastia non è la vernice sulla statua di Montanelli, ma è l’abitudine, la moda, la normalità che questo possa accadere. Ma anche pensare che il sorriso cattivo di chi distrugge non sia qualcosa da punire o correggere ma, al contrario, qualcosa da capire e coccolare fino a che poi l’ignoranza non diventerà un dato di fatto perché ci saremo scordati che a via dei Fori Imperiali c’era una statua di Giulio Cesare e che un’idiota, un giorno, ha chiesto e ottenuto venisse abbattuta.
Dalla prefazione di Emanuele Merlino

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO SU LIBRERIA DI STORIA – CLICCA QUI

- Advertisment -

Articoli popolari

Putsch in the USA

Forse non tutti sanno che anche gli U.S.A., negli anni Trenta, hanno rischiato di finire sotto una dittatura militare. La storia...

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

Intervista a Messina: “Le stragi dei Savoia? Una leggenda esagerata. E il Meridione fu decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...