Home Stampa italiana 2 Sondaggio: il 61% dei giapponesi vuole scuse USA per la Bomba

Sondaggio: il 61% dei giapponesi vuole scuse USA per la Bomba

Secondo i dati del nuovo sondaggio di “Sputnik.Opinioni”, il 61% dei giapponesi ritiene che gli USA debbano chiedere scusa per i bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki, mentre il 74% non è d’accordo sul fatto che essi fossero “giustificati” dalla guerra, in quanto hanno perso la vita migliaia di civili innocenti.

da Sputnik del 6 agosto 2015 

Alla domanda, “Secondo voi gli USA devono presentare scuse ufficiali alle vittime dei bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki nel 1945?”

Il 61% dei giapponesi ha risposto dicendo di si, mentre solo l’11% ritiene che chiedere scusa non sia obbligatorio. Ben il 30% degli intervistati non è stato in grado di rispondere, soprattutto tra i più giovani: il 40% degli intervistati da 18 a 24 anni non ha saputo rispondere.

Alla domanda “I bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki sono state delle azioni volte a porre fine alla guerra, che in caso contrario sarebbe continuata ancora a lungo?” ha dato una risposta affermativa solo il 10% dei giapponesi intervistati. L’affermazione “i bombardamenti su Hiroshima e Nagasaki non si possono giustificare con la guerra, perché hanno portato alla morte di numerosi civili” ha trovato d’accordo il 74% degli intervistati.

Sondaggio condotto dall’istituto Popolus per l’agenzia di notizie e radio Sputnik, nell’ambito del progetto Sputnik.Opinioni dal 29 luglio al 2 agosto 2015, mediante interviste online su un campione di 1004 persone dai 18 ai 64 anni in Giappone, rappresentativo della popolazione per sesso, età, provenienza. Margine di errore del 3,1%, a fronte di un’attendibilità del 95%.

- Advertisment -

Articoli popolari

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

“Leggenda esagerata le stragi dei Savoia. Meridione decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...

Le ombre del dopoguerra. Per una storia dell’Anpi (terza parte)

Visto il fallimento del sogno della rivoluzione proletaria, il Pci (e l’Anpi, di conseguenza) pensarono bene di dare alla resistenza comunista...